Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.
Sei qui: San Giorgio Ragazzi >> Vietato ai maggiori >> Percorsi di lettura >> Archivio delle rassegne >> Rassegne 2020 >> Storie di robot e uomini artificiali
 

Storie di robot e uomini artificiali

In quanto frutto della scienza e delle ricerche degli uomini, la macchina doveva fare ciò che l'uomo non riusciva a fare, spingersi oltre, pur restando al suo servizio. I robot erano nati per questo. Per servire. Ma cosa succedeva quando un androide sperimentava meccanismi diversi, nati dentro di lui? Meccanismi che non servivano a nulla e che pure davano vita a qualcosa, a sensazioni e forme di pensiero del tutto nuovi? Era ancora una macchina, allora?

(Tommaso Percivale, "Human")

 

Cassandra, la protagonista di "Human" di Tommaso Percivale, è un'adolescente androide che vive ad Arcade, una città abitata da robot, umani e androidi. La ragazza è quindi una macchina, dalle fattezze perfettamente antropomorfe, ma pur sempre una macchina... o almeno così pensa di essere, fino al momento in cui si accorge di provare emozioni che la avvicinano agli esseri umani, facendola dubitare della propria identità.
Cosa distingue l'uomo da qualsiasi altro essere creato dalla scienza? L'aspetto? La capacità di pensare? La capacità di amare? I tentativi di rispondere a questa domanda hanno dato modo a scrittori di tutti i tempi di cimentarsi con storie popolate da personaggi mostruosi nati in laboratorio dalle mani di scienziati pazzi, esseri robotici, cyborg, androidi e intelligenze artificiali.
La scienza può dar vita a creature che sono di aiuto all'uomo, ma le stesse possono ribellarsi e sottrarsi al controllo in nome di una propria libertà di azione. I robot rivelano quindi la doppia natura di amici e nemici dell'uomo, così come i cyborg e gli androidi possono accettare la propria condizione artificiale o metterla in discussione, finendo per rappresentare un qualcosa di "diverso" che spaventa e mette in pericolo la comunità umana.
Di seguito viene presentata una scelta di racconti e romanzi per giovani lettori e giovani lettrici che narrano le storie di robot e altre creature artificiali, la cui natura ambigua li rende difficilmente definibili come personaggi positivi o negativi, ma, in ogni caso, intriganti. La selezione trae spunto dalla bibliografia presentata in "Liber", n. 111 (luglio-settembre 2016), numero dedicato alla presenza di robot ed altri esseri artificiali nella letturatura per bambini e ragazzi.

Human, di Tommaso Percivale, Lapis, 2015
In un futuro imprecisato robot, androidi e umani vivono insieme ad Arcade, una metropoli i cui abitanti sono suddivisi secondo un rigido ordinamento sociale. Cassandra è un'androide, ma dentro di sè prova sentimenti propri di un essere umano, come la nostalgia per i suoi genitori, morti in un attentato.

Human hope, di Tommaso Percivale, Lapis, 2016
Cassandra fa parte del corpo di polizia della metropoli di Arcade e deve gestire le tensioni che si verificano tra robot, androidi ed esseri umani. Quando dovrà gestire un caso particolarmente delicato, dovrà fare i conti con il proprio passato.

Frankenstein, di Mary Shelley, Piemme, 1997
La storia di uno scienziato che cerca di restituire la vita ai cadaveri. Ci riuscirà e creerà un orrendo mostro, Frankenstein.

Il doppio, di Davide Calì, Claudia Palmarucci, Kite, 2015
Xavier lavora tanto e ha la sensazione che il lavoro lo assorba totalmente. L'unico modo per riuscire a ritagliarsi del tempo libero è crearsi un doppio, un altro identico a lui, che lavori al posto suo, come un robot.

Il Mago di Oz, di Lyman Frank Baum, edizioni scolastiche Bruno Mondadori, 1993
Il viaggio della piccola Dorothy alla ricerca del Mago di Oz. Assieme a lei, un leone senza coraggio, uno spaventapasseri senza cervello e un boscaiolo di latta, in cerca di un cuore.

L'uomo di ferro, di Ted Hughes, Mondadori, 1995
La vicenda di un uomo di ferro che compare improvvisamente in una città alla ricerca di metallo da mangiare. Inizialmente perseguitato dagli abitanti della città, diverrà alla fine loro amico, aiutandoli a sconfiggere un pericoloso drago.

La donna di ferro, di Ted Hughes, Mondadori, 1994
Una donna di ferro si infuria con il genere umano per l'inquinamento del pianeta Terra. Chiederà l'aiuto dell'uomo di ferro per salvare le forme di vita che abitano in una palude seriamente inquinata.

Hanno ucciso un robot, di Jordi Sierra i Fabra, Mondadori, 1991
Su Terra 2 un robot viene assassinato. Un bel problema, perché i robot governano quel pianeta garantendo la convivenza pacifica tra loro e gli esseri umani.

Cyboria: il risveglio di Galeno, di Pierdomenico Baccalario, De Agostini, 2009
Il tredicenne Otto parte alla ricerca della misteriosa città di Cyboria. Lo aiuterà Galeno, un robot, unica guida esistente verso la città sconosciuta.

Star Wars: the clone wars, di Karen Traviss, Piemme, 2008
Le avventure dei Cavalieri Jedi che lottano per riportare la pace al tempo della guerra dei cloni.

Ristorante al termine dell'Universo, di Douglas Adams, Mondadori, 2002
Le vicende di una comitiva di strambi personaggi che intraprenderanno un viaggio di pianeta in pianeta e, tra imprevisti e improbabili incontri, si fermeranno a mangiare al ristorante al termine dell'Universo...

Dentro Jenna, di Mary E. Pearson, Giunti, 2011
Jenna si risveglia dopo un anno di coma. Fa fatica a ricordare il suo passato e non comprende l'atteggiamento che i familiari hanno nei suoi confronti. Scoprirà una verità sconcertante che la riguarda.

L'eredità di Jenna, di Mary E. Pearson, Giunti, 2012
Jenna, Kara e Locke muoiono in un incidente. Dopo più di duecento anni si risvegliano in un corpo artificiale... sono di nuovo in vita, ma il mondo intorno a loro è profondamente cambiato.

L'invasione delle pattuglie del tempo, di Jim Denney, Ape, 2003
Il Time Express viaggia con a bordo Alli, Grady e Toby. In realtà non sono i veri Alli Grady e Toby, bensì i loro cloni, che si spostano avanti e indietro nel tempo, tra mammut pelosi e robot.

Complotto di classe, di Diane Stanley, De Agostini, 2010
Franny frequenta una scuola di alto livello. Lì tutto è perfetto, troppo perfetto. Franny ed i suoi fratelli scopriranno il piano che si cela dietro a quell'apparente perfezione.

Io, robot, di Isaac Asimov, Mondadori, 2003
Una raccolta di racconti che hanno come protagonisti i robot e che nascono dalle tre Leggi della Robotica, teorizzate da Asimov e alla base del rapporto tra esseri umani e robot.

Ada, Alan e i misteri dell'IoT: fra cobot, reti digitali, hacker e algoritmi, Guerini e associati, 2019
Ada e Alan hanno un mistero da risolvere: la madre di Ada è misteriosamente scomparsa e tutti i sistemi operativi e le intelligenze artificiali della città hanno smesso di funzionare!

Imperfetti, di Luigi Ballerini, Il castoro, 2016
In un mondo regolato dall'ingegneria genetica, la società è suddivisa in Perfetti ed Imperfetti. I Perfetti sono il risultato di manipolazioni genetiche votate all'eccellenza... presto alcuni di essi si affrontranno in un talent show che decreterà il migliore tra tutti.

Minecraft: lo scontro, di Tracey Baptiste, Mondadori, 2018
Costretta a letto in seguito ad un incidente, Bianca gioca a Minecraft. In quel mondo virtuale incontrerà un avatar muto... se fosse Lonnie, l'amico rimasto vittima dell'incidente assieme a lei?

iBoy, di Kevin Brooks, Piemme, 2017
In seguito a un incidente, Tom vive con alcuni frammenti di iphone nel cervello ed è dotato di una sorta di mente artificiale iperconnessa che gli permette di vedere e sapere tutto. Userà questo suo potere per fare giustizia nel quartiere in cui vive.

Girls who code: impara il codice e cambia il mondo, di Reshma Saujani, Il castoro, 2018
Un libro rivolto alle ragazze delle scuole secondarie che spiega i concetti introduttivi del linguaggio di programmazione, mostrando che imparare l'informatica può essere molto divertente.

 

Ad un clic da te