Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

Sei qui: Attività >> Proposte di lettura >> SanGiorgioRassegne >> Siamo ciò che mangiamo? Nutrire il corpo e la mente
 

Siamo ciò che mangiamo? Nutrire il corpo e la mente

 

Il festival di antropologia del contemporaneo Dialoghi di Pistoia si prepara a festeggiare la quindicesima edizione che si terrà dal 24 al 26 maggio 2024 e sarà dedicata al rapporto tra l'uomo e il cibo. Il festival, ideato e diretto da Giulia Cogoli, promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia e dal Comune di Pistoia, ha scelto come titolo: Siamo ciò che mangiamo? Nutrire il corpo e la mente. I cinquantacinque appuntamenti in programma hanno l’obiettivo di approfondire il rapporto tra l’uomo e il cibo, inteso non solo come nutrimento, ma anche come esperienza di cultura e frutto di scambi che sono alla base del nostro vivere in comune. Mangiare, cucinare e produrre cibo divengono così esperienze sociali e culturali, destinate a cambiare e in particolare a influenzare il nostro presente e futuro.

Il Premio Internazionale Dialoghi di Pistoia viene conferito quest’anno al giornalista e scrittore Corrado Augias, figura di rilievo del mondo culturale che con il suo pensiero ha contribuito a diffondere la centralità del dialogo, della riflessione e dello studio all’interno del vivere civile. La consegna viene effettuata il 25 maggio ore 21 in Piazza Duomo, a cui fa seguito l’incontro Dialoghi e parole per l’Italia di oggi, una conversazione con l’antropologo Marco Aime.

La bibliografia presenta i libri degli autori ospiti a Pistoia durante i giorni della manifestazione e testi di approfondimento sui temi discussi.

Siamo ciò che non mangiamo 

Vegetariani, vegani, no carb, tante sono le “tribù” alimentari che popolano la nostra società. Si tratta solo di mode del momento, oppure le nostre scelte rispondono davvero a imperativi etici? Gli autori riflettono sulla contemporaneità, soffermandosi con particolare attenzione, grazie al filmato Food for Profit della giornalista Giulia Innocenzi, sull’incremento del consumo di carne che negli ultimi anni ha portato a un aumento vertiginoso dei capi animali a livello globale. Conseguentemente l’impatto che questo modello di produzione sta avendo sulle nostre campagne e sulle nostre città è oramai una realtà che non può essere ignorata. Le nostre scelte alimentari possono dunque, come ci propone lo scrittore Antonio Manzini nel suo intervento Ero carnivoro ma sto cercando di smettere possono essere indirizzate sulla base di principi etici.

Tritacarne. Perchè ciò che mangiamo può salvare la nostra vita e il nostro mondo di Giulia Innocenzi, Rizzoli, 2016

Homo dieteticus. Viaggio nelle tribù alimentari di Marino Niola, Il Mulino, 2015

Miti d'oggi di Marino Niola, Bompiani, 2012

Si fa presto a dire cotto. Un antropologo in cucina di Marino Niola, Il mulino, 2009

I signori del cibo. Viaggio nell'industria alimentare che sta distruggendo il pianeta di Stefano Liberti, Minimum Fax, 2021

Il grande carrello. Chi decide cosa mangiamo di Fabio Ciconte, Stefano Liberti, Laterza, 2021

Terra bruciata. Come la crisi ambientale sta cambiando l'Italia e la nostra vita di Stefano Liberti, Rizzoli, 2021

Land grabbing. Come il mercato delle terre crea il nuovo colonialismo di Stefano Liberti, Minimum fax, 2011

Siamo ciò che mangiamo
Mangiare bene è uno dei principali segreti per vivere più a lungo e felici. L’invito è a scegliere ingredienti semplici e naturali come quelli annoverati dalla dieta mediterranea che è stata riconosciuta dall’Unesco come patrimonio culturale dell’umanità e considerata dalla FAO uno dei regimi più sostenibili al mondo. L’esortazione è a non preferire il cibo secondo l’estetica e l’immagine, come approfondisce la docente Luisa Stagi nei suoi studi sulla “gastro-pornografia”.

Mangiare come Dio comanda di Elisabetta Moro, Marino Niola, Einaudi, 2023

La dieta mediterranea. Mito e storia di uno stile di vita di Elisabetta Moro, Il mulino, 2021

Fermare il tempo. Con piccole dosi di cibo e benessere di Franco Berrino, Solferino, 2023

Il cibo della saggezza. Che cosa ci nutre davvero di Franco Berrino, Marco Montagnani, Mondadori, 2020

La via della leggerezza. Perdere peso nel corpo e nell'anima di Franco Berrino, Daniel Lumera, Mondadori, 2019

Ventuno giorni per rinascere. Il percorso che ringiovanisce corpo e mente di Franco Berrino, Daniel Lumera e Davide Marriani, Mondadori, 2019

Aggiungi un selfie a tavola. Il cibo nell'era del food porn media di Luisa Stagi, Sebastiano Benasso, Egea, 2021

Cibo e sostenibilità: costuire il nostro futuro
Ogni anno consumiamo le risorse a disposizione dell’umanità entro i primi giorni di luglio. In pratica per sei mesi all’anno viviamo con risorse che stiamo sottraendo alle future generazioni. La stessa emergenza climatica impone un ripensamento rispetto a cosa mangeremo nel prossimo prossimo futuro, con l’introduzione di nuovi alimenti a basso impatto ambientale. Nonostante ciò continuamo a sprecare cibo: solo in Italia lo spreco alimentare vale sette miliardi di euro, senza costare il costo economico e ambientale per smaltire i rifiuti e per produrre gli alimenti con risorse limitate, come l’acqua e l’energia. Eppure, dall’altro versante nel 2022 circa 735 milioni di persone hanno sofferto la fame che, a questo punto non può essere solamente legata alla mancanza di cibo sul pianeta, ma diviene un problema di scelta.

Fitopolis, la città vivente di Stefano Mancuso, Laterza, 2023

La tribù degli alberi di Stefano Mancuso, Einaudi, 2022

L'incredibile viaggio delle piante di Stefano Mancuso, Laterza, 2018

Plant revolution. Le piante hanno già inventato il nostro futuro di Stefano Mancuso, Giunti, 2017

D(i)ritto al cibo. La mia playlist dallo spreco alla cittadinanza alimentare di Andrea Segrè, Scienza express, 2022

Il metodo spreco zero. In sette giorni impari a non buttare piu cibo, aiuti l'ambiente e risparmi centinaia di euro! di Andrea Segrè, Rizzoli, 2019

Il gusto per le cose giuste. Lettera alla generazione Z di Andrea Segrè, Mondadori, 2017

Elogio dello spreco. Formule per una società sufficiente di Andrea Segrè, Emi, 2008

La forza disarmata della pace. Movimento, pensiero, cultura di Andrea Riccardi, Comunità di Sant’Egidio, 2017

Quando il pane non basta. Viaggio nelle mense di carità di Alessia Guerrieri, prefazione di Andrea Riccardi, Ancora, 2013

Nutrirsi di parole: il cibo come esperanto relazionale
Non ci si nutre di solo cibo ma anche e soprattutto di parole che permettono di dare un nome alle innumerevoli sfumature che i rapporti umani assumono. La filosofa e scrittrice Michela Marzano nella sua conferenza d’apertura si chiede cosa possa “nutrire” davvero le giovani generazioni che si chiudono sempre più in loro stesse rifiutando ciò che noi adulti proponiamo. Il cibo - e in particolare la sua assenza - racconta nelle giovani generazioni un disagio molto forte, una privazione a cui la società e la famiglia non riescono a far fronte. Del rappporto tra il cibo e l’altro si discute anche nell’appuntamento Educo come mangio in cui la filosofa e psicanlista Laura Pigozzi ci parla del cibo come uno degli elementi centrali del funzionamento di una famiglia. Su questa scia si colloca anche la riflessione del monaco e saggista Enzo Bianchi, fondatore della Comunità monastica di Bose, che spiega come la pratica della condivisione del cibo, proprio perché gesto profondamente umano, sia al centro di molte culture anche diverse e distanti tra loro.

Sto ancora aspettando che qualcuno mi chieda scusa di Michela Marzano, Rizzoli, 2023

Stirpe e vergogna di Michela Marzano, Rizzoli, 2021

Cosa fare delle nostre ferite? La fiducia e l'accettazione dell'altro di Michela Marzano, Il margine, 2021

Volevo essere una farfalla. Come l'anoressia mi ha insegnato a vivere di Michela Marzano, Mondadori, 2019

L'amore che mi resta di Michela Marzano, Einaudi, 2017

Non seguire il mondo come va. Rabbia, coraggio, speranza e altre emozioni politiche di Michela Marzano, UTET, 2015

L'ombelico del sogno. Un viaggio onirico di Vittorio Lingiardi, Einaudi, 2023

Io, tu, noi. Vivere con se stessi, l'altro, gli altri di Vittorio Lingiardi, UTET, 2019

Diagnosi e destino di Vittorio Lingiardi, Einaudi, 2018

Amori tossici. Alle radici delle dipendenze affettive in coppia e in famiglia di Laura Pigozzi, Rizzoli, 2023

Sorelle. Il mistero di un legame tra conflitto e amore di Laura Pigozzi, Rizzoli, 2021

Troppa famiglia fa male. Come la dipendenza materna crea adulti bambini (e pessimi cittadini) di Laura Pigozzi, Rizzoli, 2020

Adolescenza zero. Hikikomori, cutters, ADHD e la crescita negata di Laura Pigozzi, Nottetempo, 2019

Cosa c'è di là. Inno alla vita di Enzo Bianchi, Il mulino, 2022

La vita e i giorni. Sulla vecchiaia di Enzo Bianchi, Il mulino, 2018

Spezzare il pane. Gesù a tavola e la sapienza del vivere di Enzo Bianchi, Einaudi, 2015

Nutrirsi di musica: il cibo raccontato dalle note
ll concerto Food, in programma venerdì 24 maggio ore 21 presso il teatro Pacini di Pescia e replicato sabato 25 maggio ore 21 presso il Teatro Manzoni di Pistoia, nasce da un lavoro a quattro mani di Paolo Fresu, trombettista, compositore e flicornista e Omar Sosa, pianista cubano. Per un anno intero sono stati registrati i suoni di cantine e ristoranti e le voci di chi in questi luoghi lavora: un paesaggio sonoro che si arricchisce delle voci narranti in lingua italiana, sarda, friulana, giapponese, inglese e francese che parlano di ricette e ambientazioni culinarie. Il gusto del viaggio è al centro del reading musicale Un indovino mi disse, proposto per il ventennale della scomparsa del grande scrittore e viaggiatore Tiziano Terzani e interpretato dall’eclettico Peppe Servillo.

Incantamento di Paolo Fresu Quintet (CD 2006)

P.A.R.T.E. di Paolo Fresu Quintet (CD 2005)

Ballads di Paolo Fresu Quintet (CD 2004)

Le voci di dentro di Eduardo De Filippo, regia teatrale Toni Servillo (DVD 2015)

Tiziano Terzani, la forza della verità. La biografia intellettuale di un saggio dei nostri tempi di Gloria Germani, Il punto d’incontro, 2015

La fine è il mio inizio di Tiziano Terzani, Longanesi, 2014

Un indovino mi disse di Tiziano Terzani, Tea, 2008

Consegna del premio Internazionale Dialoghi di Pistoia a Corrado Augias

La vita s’impara di Corrado Augias, Einaudi, 2024

Paolo, L'uomo che inventò il cristianesimo di Corrado Augias, Rai Libri, 2023

La fine di Roma. Trionfo del cristianesimo, morte dell'Impero di Corrado Augias, Einaudi, 2022

Una ragazza per la notte di Corrado Augias, Rusconi, 2022

Quel treno da Vienna di Corrado Augias, Rusconi, 2021

Breviario per un confuso presente di Corrado Augias, Einaudi, 2020

L'ultima primavera di Corrado Augias, Rusconi, 2019

Il fazzoletto azzurro di Corrado Augias, Rusconi, 2018

 

 

 

 

 

Ad un clic da te