Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.
Sei qui: Servizi >> Lettura e prestito >> Come funziona il prestito >> Prestito fai-da-te (My Discovery)
 

Prestito fai-da-te (My Discovery)

la schermata di accesso all'area personale sul catalogo

 

Il Prestito fai-da-te è un servizio via Internet che permette di:

- controllare lo stato dei prestiti
- modificare l'indirizzo di posta elettronica e il recapito telefonico
- prolungare la durata dei prestiti in corso (se non ci sono prenotazioni da parte di altri utenti)
- prenotare documenti che altri utenti hanno in prestito
- riservare libri, DVD o CD disponibili in biblioteca
- rivedere tutti i prestiti che effettuati

Per usare questo servizio è necessario richiedere la password personale al personale della biblioteca e quindi effettuare l'accesso attraverso il form di Login, in alto a destra nella pagina del Catalogo della Rete Documentaria della Provincia di Pistoia. Si accederà così alla sezione My Discovery, dalla quale si possono effettuare tutte le operazioni e i controlli desiderati.

Una volta identificati dal sistema è possibile anche usufruire di una serie di servizi e funzioni aggiuntive come la creazione di scaffali personali virtuali, la composizione e condivisione di recensioni, l'inoltro alla biblioteca di proposte di acquisto, l'interazione con altri utenti all'interno dell'area Community.

SPID
L’accesso all’area personale Mydiscovery per i cittadini maggiorenni titolari di un documento di identità italiano è da oggi possibile anche tramite l’impiego delle credenziali SPID 1 (userid e password, senza impiego di OPT o app).
Per poter utilizzare tale opportunità, è necessario aver già registrato il proprio codice fiscale nel proprio account personale. Tutti gli utenti sono invitati a rivolgersi alla propria biblioteca di riferimento per controllare l’inserimento del codice fiscale e, nell’occasione, verificare la completezza e l’aggiornamento di tutti gli altri dati.
Dopo un primo periodo in cui sarà ancora possibile impiegare le credenziali già attive, l’accesso sarà possibile solo tramite SPID. I minorenni e gli iscritti non dotati di documento d’identità italiano continueranno ad usare le credenziali già consegnate.

 

Inserisci il tuo commento

Commenti

Nessuno ha aggiunto ancora un commento in questa pagina.

Feed RSS per i commenti in questa pagina | Feed RSS per tutti i commenti

 

Ad un clic da te