Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.
 

Leggere i classici

La gioventù comunica alla lettura come a ogni altra esperienza un particolare sapore e una particolare importanza; mentre in maturità si apprezzano molti dettagli e livelli e significati in più.
                                                                    Italo Calvino

 

Non c'è ragazzo o ragazza che non abbia avuto tra le mani un classico, anche solo come lettura consigliata o assegnata in ambito scolastico. Quello stesso libro, ripreso e riletto a distanza di tempo, potrà rivelarsi una piacevole sorpresa per chi lo leggerà, che guarderà a quelle pagine con occhi nuovi e coglierà significati e spunti di riflessione che nella lettura precedente aveva tralasciato.
Perché, come dice Italo Calvino, un classico è un libro che non ha mai finito di dire quel che ha da dire.
Di seguito viene presentata una selezione di libri riconosciuti come classici, da "Cime tempestose" di Emily Brontë a "Ventimila leghe sotto i mari" di Jules Verne, tra i quali trovare il proprio libro preferito da leggere e da rileggere quante volte vogliamo.

Perché leggere i classici, di Italo Calvino, Mondadori, 1991
Una raccolta di saggi dello scrittore sul valore dei classici, grandi libri che mantengono il loro fascino di lettura in lettura, rivelandosi una piacevole scoperta, o riscoperta, nelle mani degli adolescenti e degli adulti.

Cime tempestose, di Emily Brontë, Mondadori, 2000
La tormentata vicenda di Heathcliff e Catherine. La diversa estrazione sociale impedirà loro di amarsi liberamente, Catherine si sposerà con un uomo che non ama, Heathcliff vivrà nel desiderio di vendetta fino alla morte.

Madame Bovary, di Gustave Flaubert, Giunti, 2011
Charles Bovary cerca moglie e la trova nella giovane Emma, donna che sogna un matrimonio che soddisfi i suoi desideri di una vita agiata e stimolante. La realtà sarà ben diversa e la frustrazione condurrà Emma a compiere un tragico gesto.

Orgoglio e pregiudizio, di Jane Austen, Mondadori, 2010
Le vicende delle sorelle Bennet, giovani di buona famiglia che nell'Inghilterra di fine Settecento sono alla ricerca di un'adeguata sistemazione matrimoniale. Due di loro, Elizabeth e Jane, capiranno quanto sia complicato l'amore incontrando Mr Bingley e Mr Darcy.

Kim, di Rudyard Kipling, Garzanti, 1991
Le avventure di Kim, monello indiano che si mette in viaggio e, percorrendo millecinquecento miglia, partirà da Bombay, attraverserà montagne e villaggi, bazar e postazioni militari, per giungere, infine, a Peshawur.

Ragione e sentimento, di Jane Austen, Einaudi, 2010
L'amore secondo le sorelle Dashwood, due ragazze diverse l'una dall'altra. Elinor pacata e razionale e Marianne, romantica ed esuberante. Entrambe si innamoreranno e, attraverso questa esperienza, diventeranno adulte.

Il grande Gatsby, di Francis Scott Fitzgerald, Mondadori, 2012
New York, anni Venti del secolo scorso. Il ricco Jay Gatsby vive in un'elegante villa, nella quale ogni sera organizza stupende feste aperte a stravaganti personaggi. Ma Jay ha l'animo tormentato da un amore impossibile.

Dracula, di Bram Stoker, Newton Compton, 2015
Un giovane avvocato si reca in Transilvania per occuparsi dell'acquisto di un'abitazione a Londra da parte di un nobile transilvano, il Conte Dracula. Scoprirà sulla propria pelle il terribile segreto del Conte, che in realtà è un vampiro.

Romeo e Giulietta, di William Shakespeare, Einaudi, 2003
Romeo e Giulietta si amano profondamente. La loro è, putroppo, una relazione difficile, ostacolata dalle rispettive famiglie e da chi nutre odio e rancore nei confronti dei due giovani. Un tragico gesto porrà fine alla loro passione.

Il mastino dei Baskerville, di Arthur Conan Doyle, BUR, 2006
Sir Charles Baskerville è morto in circostanze misteriose. Un'antica maledizione incombe sui membri della famiglia dei Baskerville e narra di un cane mostruoso pronto a uccidere... Sherlock Holmes sarà in grado di far luce sulla vicenda?

Racconti del terrore, di Edgar Allan Poe, Mondadori, 2002
Una raccolta di racconti brevi che narrano di castelli in rovina, di persone sepolte vive, di fatti assurdi e di vicende orrende che lasciano il lettore col fiato sospeso fino alla fine... che non è mai lieta.

Il richiamo della foresta, di Jack London, Bompiani, 1987
Ai tempi della febbre dell'oro, il cane Buck diviene cane da traino e sperimenta sulla propria pelle la violenza degli uomini. Verrà salvato da John, ma dovrà fare i conti con l'istinto selvaggio e con il richiamo della natura, da sempre presente dentro di lui.

Il Milione: dove si raccontano le meraviglie del mondo, di Marco Polo, Mursia, 1982
Il racconto dei viaggi compiuti in Oriente da Marco Polo, mercante veneziano che attraversò territori meravigliosi, dalla Via della Seta al deserto dei Gobi.

Moby Dick, di Herman Melville, Garzanti, 1982
Achab ha giurato vendetta a Moby Dick, un'immensa balena bianca che durante uno scontro gli ha troncato una gamba. A bordo della sua baleniera, il capitano vaga per mare alla ricerca della balena, deciso a ucciderla.

Tre uomini in barca: per non parlar del cane, di Jerome K. Jerome, Giunti, 2007
Le esilaranti avventure di J., Harris e George che intraprendono un viaggio in barca lungo le rive del Tamigi. Assieme a loro Montmorency, un fox-terrier protagonista delle situazioni più strampalate.

I ragazzi della via Pal, di Ferenc Molnar, Einaudi, 2016
Un campo abbandonato diventa il terreno di scontro tra due bande di ragazzi, che trascorrono le giornate progettando veri e propri piani di guerra. Tra agguati, furti, punizioni ai danni dei nemici, una memorabile storia di amicizia e di lealtà.

L'isola del tesoro, di Robert Luois Stevenson, BUR, 2001
La madre di Jim è la proprietaria di una locanda frequentata da Bolly, un vecchio marinaio che morirà improvvisamente, lasciando al ragazzo un baule... dentro c'è la mappa che conduce ad un'isola sulla quale è nascosto un tesoro.

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde, di Robert Louis Stevenson, Corriere della Sera, 2002
Nella Londra ottocentesca un individuo malvagio compie azioni deplorevoli. Chi è? Possibile che lui e il dottor Jekyll, uomo di tutto ripetto, siano la medesima persona?

Il fantasma di Canterville e altri racconti, di Oscar Wilde, Giunti, 2012
Un ricco americano si trasferisce in Inghilterra, nel castello di Canterville. Non è intimorito dal fatto che quel castello, si narra, sia infestato dal fantasma del proprietario, che uccise la moglie e scomparve senza lasciare traccia.

Jane Eyre, di Charlotte Bronte, Mondadori, 2016
La vita di Jane, dall'infanzia all'età adulta, narrata in prima persona. Dopo gli anni trascorsi a casa della zia e l'impiego come insegnante in un collegio, Jane lavorerà come istitutrice presso la dimora del burbero signor Rochester... lì, scoprirà cosa vuol dire amare.

Le avventure di Huckleberry Finn, di Mark Twain, Einaudi, 2001
Per sottrarsi ad una situazione familiare difficile, il giovane Huck Finn si unisce a Jim, schiavo di colore in fuga dai suoi padroni. A bordo di una zattera, i due discenderanno lungo il Mississippi vivendo un'avventura indimenticabile, alla ricerca della libertà.

I viaggi di Gulliver, di Jonathan Swift, Garzanti, 1989
La narrazione dei singolari viaggi di Lemuel Gulliver, prima naufragato sull'isola di Lilliput e successivamente giunto nel paese di Brobdingnag, per poi visitare luoghi abitati da strani popoli dalle stravaganti abitudini, fino a ritornare in patria, l'Inghilterra dei primi anni del Settecento.

ll giro del mondo in ottanta giorni, di Jules Verne, BUR, 2007
Per scommessa con i soci del suo club londinese, Phileas Fogg parte per compiere il giro del mondo in non più di ottanta giorni. Insieme a lui Passepartout, il maggiordomo, che lo aiuterà a superare gli ostacoli che rischieranno di fargli perdere la scommessa.

Uno studio in rosso, di Arthur Conan Doyle, BUR, 2001
Londra, 1881. Il detective Sherlock Holmes sta cercando qualcuno con cui dividere un appartamento. Troverà un coinquilino nel dottor John Watson, reduce dall'Afghanistan. Sarà l'inizio di una collaborazione lavorativa e di un'amicizia che resisteranno anche ai gialli più difficili da risolvere.

Il ritratto di Dorian Gray, di Oscar Wilde, Garzanti, 2004
Dorian, bellissimo ragazzo, si fa ritrarre da un pittore e ottiene, con un sortilegio, che ogni segno di vecchiaia venga lasciato sulla tela piuttosto che sul suo bel volto. Dorian si crederà invincibile, ma il desiderio di godersi appieno la giovinezza lo condurrà a un tragica fine.

Frankenstein, di Mary Shelley, Piemme, 1997
La storia di uno scienziato che conduce macabri esperimenti nel tentativo di riportare in vita i cadaveri. Ci riuscirà e una sua creatura sarà Frankenstein, che verrà perseguitato dalla comunità perché ritenuto pericoloso.

Ventimila leghe sotto i mari, di Jules Verne, Fabbri, 2001
Il professor Pierre e alcuni sui collaboratori si imbarcano per dare la caccia ad una misteriosa creatura che infesta i mari. Durante il loro viaggio si imbatteranno nel Nautilus, un sottomarino che li accoglierà a bordo. Sarà l'inizio di una meravigliosa avventura negli abissi marini.

 

Ad un clic da te