Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

 

L'incipit della settimana - Semplice la felicità

Te ne sei andata il giorno che ho compiuto diciott'anni. La casa era pulita e in ordine quando mi sono svegliato, non succedeva quasi mai. Avevi messo via tutte le cose che di solito stavano sparse sopra il tavolo della cucina, anche il tuo mazzo di carte preferito, quello con la foto delle cascate del Niagara. Ho pensato che magari l'avevi portato a letto per fare un solitario prima di addormentarti.
Ho mangiato delle fette biscottate con il burro di arachidi, poi sono andato in bagno. Mentre passavo davanti alla tua camera mi sono accorto che non c'eri, la porta era spalancata.

Il giorno del suo diciottesimo compleanno, Chris trova una sopresa che l'aspetta: sua madre se ne è andata di casa, lasciandolo solo.
Chris accusa il colpo, si sente abbandonato, è un ragazzo "in ritardo con la testa" che improvvisamente si ritrova a doversi occupare di se stesso e della casa in cui abita. Fortunatamente ha un gran senso dell'umorismo e la capacità di adattarsi ai cambiamenti non gli manca... in più, in strada lo attendono un mondo di avventure e nuovi affetti con i quali Chris stringerà forti legami.
E sarà felice, perché in fondo la felicità è una cosa semplice!

Semplice la felicità, di Jean-Francois Sénéchal, Giralangolo, 2020

Altre proposte di lettura sono disponibili alla pagina L'incipit della settimana

 

Ad un clic da te