Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

 

L'incipit della settimana - Divisi in una notte

Costruirono il Muro in una notte, senza dirci niente. Mi svegliai con le sirene che ululavano per tutta Berlino Est, la mia città, e saltai subito giù dal letto. Come mai suonavano così? Doveva essere successo qualcosa di terribile.
Quel mattino faceva piuttosto caldo, ma non era per questo che avevo le mani sudate e le guance in fiamme. Per prima cosa pensai a un attacco aereo – i miei genitori mi avevano descritto quelli della seconda guerra mondiale – così scostai le tende aspettandomi il peggio. Quando guardai fuori, il cuore mi balzò in gola. Nemeno nelle mie previsioni più nere avrei potuto immaginare uno spettacolo del genere.
Era domenica 13 agosto 1961, una data che avrei ricordato per il resto della mia vita. Quella notte, mentre stavamo dormendo, ci avevano costruito una prigione intorno.

Il 12 agosto 1961 il padre e uno dei fratelli di Gerta partono per Berlino Ovest. Sarebbero dovuti tornare a casa il giorno seguente, ma nella notte è stata costruita una recinzione in filo spinato, che divide in due la città, il "Muro" di Berlino.
Da quel momento niente sarà più come prima, Gerta cercherà ogni occasione per poter incrociare lo sguardo di suo padre lontano e un giorno lo vedrà intento a farle strani gesti, come se stesse mimando qualcuno che scava...

Divisi in una notte, di Jennifer A. Nielsen, Giunti, 2019

Altre proposte di lettura sono disponibili alla pagina L'incipit della settimana

 

Ad un clic da te