Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

 

L'incipit della settimana - Di cosa abbiamo paura

È la nostra prima estate insieme, ma ancora non lo sappiamo.
Il ragazzo nuovo arriva un giorno come un altro e alza gli occhi al cielo: due palazzoni color vinaccia, lo smalto degli infissi si sfalda, niente balconi. Posa lo zaino a terra. Prova con i citofoni, ma non funzionano.
Appoggia la mano sul cancello socchiuso: l'inferriata ha lo stesso colore dei due edifici e in diversi punti la vernice è saltata scoprendo l'antiruggine arancione.
Spinge ed entra.
Taglia il cortile in diagonale come se sapesse già dove andare, passa davanti alla mezzaluna senza degnarci di uno sguardo e s infila sotto i portici del secondo palazzo.
«E quello?», fa Sisco con la bocca piena di patatine.
«Quello», dice Tommy, «è uno che ha già sbagliato tutto».

In periferia le giornate passano una dopo l'altra, non occorre avere scopi da perseguire. Lo sa bene Michi, che lì abita. Non sa però che molto della sua vita cambierà quando nel quartiere arriverà Pablo, pronto ad andare contro ogni regola.

Altri consigli di lettura sono disponibili alla pagina L'incipit della settimana

 

 

Ad un clic da te