Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.
 

Incontro con Pino De Sario

 

Presentazione del libro Il potere della negatività. Gruppi, lavoro, relazioni: il metodo per trasformare conflitti e malessere e potenziare il benessere organizzativo

In collaborazione con la Scuola Facilitatori di Pistoia

Lunedì 4 febbraio 2013, ore 17.00 - Auditorium Terzani

Invito
(pdf, 503 Kb)

La negatività è una presenza costante nella nostra vita quotidiana: ogni giorno subiamo gli effetti di polemiche e conflitti, così come siamo a nostra volta "portatori sani" di lamentazioni e comportamenti segnati dal rancore e dal malcontento. Il lavoro di per sé è un luogo dove si producono stress, tensione e ansia; la competizione crescente tra le aziende, la paura per il posto di lavoro sempre più a rischio, creano comprensibili preoccupazioni per il futuro, alimentando il  circolo vizioso.

Invece che negarla, facendo finta che non esista, possiamo trasformarla e gestirla come una qualsiasi altra risorsa, per "riconvertirla" in una materia riutilizzabile, al pari e più della positività.

Le negatività che sono presenti nella nostra vita personale e lavorativa possono essere accolte, indagate e reindirizzate verso possibili nuove azioni.

Grazie al metodo illustrato in questo libro, il "Metodo Antinegatività", è possibile accettare momenti di malessere e conflitto per affrontare con coraggio un percorso efficace che dal problema porti alla sua soluzione.

Pino De Sario, psicologo sociale, specialista in facilitazione, insegna all’Università di Pisa "Strumenti di facilitazione nel conflitto"; esperto di gestione delle negatività, aiuta le organizzazioni nei casi di conflitti, malessere, resistenza al cambiamento, applicando il Metodo Antinegatività.

Ha pubblicato Professione facilitatore: le competenze chiave del consulente alle riunioni di lavoro e ai forum partecipati (Angeli, 2005), Il facilitatore dei gruppi: guida pratica per la facilitazione esperta in azienda e nel sociale (Angeli, 2006), La riunione che serve: metodi collaudati per incontri di lavoro a forte relazione, costruttivi e concreti (Angeli, 2008), Ecologia della comunicazione: tecniche per dialogare con efficacia, evitare malintesi e trasformare le negatività (Xenia, 2010), L'insegnante facilitatore: una nuova frontiera (La meridiana, 2011).

 

 

Inserisci il tuo commento

Commenti

Nessuno ha aggiunto ancora un commento in questa pagina.

Feed RSS per i commenti in questa pagina | Feed RSS per tutti i commenti

 

Ad un clic da te