Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

 

Incipit della settimana - Senza una buona ragione

A volte partire è l'unica cosa da fare.
Mentre scegli le cose da portare con te, anche senza volerlo, ti rendi conto di cosa è importante, di cosa non puoi fare a meno, di cosa ti mancherà.
È una bella giornata ma la luce è di tutti i giorni, non d'estate. Non c'è vento. Carlo parcheggia la macchina all'ombra dei tigli e scarica il tuo trolley dal bagagliaio. È mezzo vuoto, perché quasi tutto quello che possiedi ha dentro di sé una parte dell'anno che è appena trascorsa e tu davvero vuoi lasciartelo alle spalle.
Hai promesso che ci proverai, e vuoi mantenere la promessa.
Afferri lo zaino dal sedile posteriore e abbracci tuo fratello, lui ti strofina una mano sulla schiena e ti augura buon viaggio, rimonta in macchina senza dire altro, tu ti dirigi verso la piccola folla di ragazzi con la valigia che si sta radunando intorno a un pullman, sono euforici, non vedono l'ora di partire e andare al mare. Conosci solo una persona, ma tra le teste non riesci a trovarla.

La vita di Bianca cambia di punto in bianco nel momento in cui una compagna di classe inizia a prenderla di mira, rendendola vittima di atti di bullismo immotivati: Bianca perde gli amici, viene bocciata, arriva a procurarsi del male da sola.
Perché quell'amica si diverte a farla soffrire? A volte le cose accadono senza una ragione... o no?

Altri consigli di lettura sono disponibili alla pagina L'incipit della settimana

 

 

 

 

 

Ad un clic da te