Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.
 

Il cinema e le arti

immagine tratta dal web

#duemilamotiviper

Eventi #1454, #1721, #1925

Quando l'arte influenza il cinema. Quattro lezioni in collaborazione con il Funaro Centro Culturale

ottobre - dicembre 2017, ore 17.30 - Sala Bigongiari

Invito (pdf, 169 Kb)

Teatro e cinema sono stati protagonisti, fin dall’invenzione del cinematografo, di un’intensa relazione. Ripercorrere le differenti forme di inspirazione, di transferts, di influenze reciproche significa ripartire dal concetto di “rimediazione”, in cui ogni media influenza in maniera determinante l’altro sia in termini di creazione, che di ricezione. Il cinema delle origini sceglie come luoghi privilegiati di diffusione i teatri di posa e finisce per esser chiamato “teatro filmato”, utilizzando successivamente i testi classici e i grandi attori del teatro, e continuando a seminare, senza interruzione, grandi momenti di “teatralità” nella settima arte con riferimenti sia impliciti che espliciti. Nelle tre lezioni de “Il cinema e le arti” verranno analizzati alcuni modelli di interferenze tra teatro e cinema, scegliendo tre grandi drammaturghi del Novecento, che hanno lasciato un forte segno nel cinema del dopoguerra: Harold Pinter, TennesseeWilliams, David Mamet.

 

Calendario degli incontri

lunedì 2 ottobre 2017
Nelle stanze di Harold Pinter
A seguire, proiezioni cinematografiche nella sala cinema martedì 10, 17, 24, 31 ottobre alle ore 16.30

lunedì 6 novembre 2017
Le umane passioni di Tennessee Williams
A seguire, proiezioni cinematografiche nella sala cinema martedì 7, 14, 21, 28 novembre 2017 alle ore 16.30

venerdì 1 dicembre 2017
Decadenza e declino secondo David Mamet
A seguire, proiezioni cinematografiche nella sala cinema martedì 5, 12, 19 dicembre 2017 alle ore 16.30

 

La partecipazione è gratuita sia per l'intero ciclo di lezioni che per un singolo modulo. Per iscriversi, inviare una mail all'indirizzo corsi.sangiorgio@comune.pistoia.it indicando il proprio nome, cognome e numero tessera della biblioteca. Chi non ha un indirizzo di posta elettronica potrà recarsi al banco accoglienza della biblioteca, dove potrà compilare e firmare un apposito modulo cartaceo. Chi non è ancora iscritto alla biblioteca, potrà comunque inviare la richiesta di partecipazione e perfezionare l’iscrizione prima dell’inizio dell’incontro stesso. Le iscrizioni saranno accolte in ordine di arrivo fino al raggiungimento di 30 richieste.

 

Potresti leggere

 

Inserisci il tuo commento

Commenti

Nessuno ha aggiunto ancora un commento in questa pagina.

Feed RSS per i commenti in questa pagina | Feed RSS per tutti i commenti

 

Ad un clic da te