Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.
Sei qui: Attività >> Incontri e conferenze >> Performance artistiche >> Donne da dire e da cantare
 

Donne da dire e da cantare

immagine tratta dal web

Alla scoperta delle protagoniste femminili tra musica e letteratura in tempo di guerra e di pace

Comune di Pistoia Assessorato alle pari opportunità - Consigliera di Parità della Provincia di Pistoia

In collaborazione con Associazione Amici della San Giorgio e FIDAPA BPW - Italy Sezione di Pistoia

Con la partecipazione straordinaria di Associazione Donne di Carta e Corale Polifonica Pistoiese

Venerdì 20 giugno, ore 17 - Auditorium Terzani

 

Invito
(pdf, 470 Mb)

L’incontro si propone di invitare donne e uomini a un momento in cui la riflessione sul ruolo delle donne nella società sia unito ad un sentimento di festa che la musica e la letteratura alimentano naturalmente in ciascuno di noi: una occasione per augurarsi una buona estate, ripromettendosi di guardare all’autunno come al prossimo momento nel quale riprendere il percorso, continuare a tenere desta l’attenzione di tutti sul tema del femminicidio e affermare il diritto delle donne a vivere con serenità le proprie scelte senza temere di incappare nella violenza dei propri compagni di viaggio.

 

Programma

Ore 17: saluti delle autorità e delle rappresentanti delle associazioni promotrici
Ore 17.20: inizio del programma musicale; direzione del coro Maestro Riccardo Cirri, pianoforte Kumiko Konishi

Barcarolle (Belle nuit), di J. Offenbach
Ave Maria, di P. Mascagni
Tace il labbro, di F. Lear
La bella Gigogin, di P. Giorza
La Violetta, di Anonimo
Mia bella Annina (la Veneranda), di Anonimo
La Filanda, canto popolare spagnolo
Il Trescone (canto della vendemmia)
Fantasia napoletana
I brani musicali saranno intervallati dalla performance delle Donne di Carta.
(il programma di dettaglio sarà distribuito nel corso della serata)

 

 

 

Inserisci il tuo commento

Commenti

Nessuno ha aggiunto ancora un commento in questa pagina.

Feed RSS per i commenti in questa pagina | Feed RSS per tutti i commenti

 

Ad un clic da te