Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

 

Cuochi senza fuochi

 

Realizzato nell'ambito del progetto "Parole di salute @lla tua biblioteca" - Anno 2011

Dato lo stretto legame che esiste tra alimentazione e salute, appare necessario favorire, fin dalla prima infanzia, un'alimentazione sana ed equilibrata, anche attraverso specifici interventi educativi. Se l'alimentazione è indispensabile per vivere e il modo di alimentarsi rappresenta una scelta che può contribuire al benessere, la sua condivisione favorisce senza dubbio una modalità di comunicazione, di contatto con il mondo esterno e di scambio con gli altri.

Compito delle agenzie formative (scuola e biblioteca) è quello di accompagnare i bambini nella conquista di atteggiamenti consapevoli favorendo quelle occasioni di crescita fisica e intellettuale che riconoscono nel cibo (alimento per il corpo) e nel libro (nutrimento per la mente) il binomio necessario per lo sviluppo armonico, attraverso occasioni di incontro, di confronto e di cooperazione.

Il progetto si basa sulla consapevolezza che l'educazione alimentare è fondamentale perché determina il corretto sviluppo e la salute nelle varie fasi della crescita. Educare al cibo significa educare all'identità personale mediante il coinvolgimento della sfera emozionale, motivazionale e relazionale. Educare al cibo offre anche un argomento di indagine che consente alla biblioteca di espletare la propria funzione formativa offrendo stimoli alle curiosità e soddisfacimento ai bisogni di conoscenza mediante la valorizzazione delle risorse e del patrimonio documentario.

L'iniziativa si articola in 4 incontri/laboratorio, realizzati coinvolgendo i bambini (di età compresa tra i 5 e i 7 anni) della Scuola primaria del IV Circolo didattico di Pistoia per sollecitare un confronto sulle proprie abitudini alimentari scoprendo la dimensione socio-culturale del cibo, i ritmi della natura e delle stagioni e favorire le conoscenze di base sugli aspetti della fisiologia umana legati alla crescita.

1. Mi piace non mi piace
Indagine sulle abitudini alimentari: cibi graditi e non graditi e la routine della vita pratica(colazione, pranzo, merenda e cena)
Abitudini alimentari: il nonno consiglia pane e olio
Testimonianze, racconti, conversazioni in brevi interviste
Letture

2. Mangiando s'impara
Il cibo e la sua funzione: perché si mangia?
Per una dieta equilibrata: mangiare un po' di tutto
Storia di un boccone: dove finisce quello che si mangia
Le regole della tavola: non si parla a bocca piena
Racconti e conversazioni in brevi interviste
Letture

3. Ritmi della natura
Semina, germinazione e crescita: ogni cibo ha la sua stagione
Orto sì, orto no: Pollicino verde è arrivato in biblioteca
Racconti e conversazioni in brevi interviste
Letture

4. Preparazione degli alimenti
Ricerca di ricette, libri che parlano di alimenti per la creazione di un ricettario goloso
Preparazione di un alimento: in cucina con la mamma
La filiera della produzione: tutto si trasforma
Conservazione degli alimenti: un amico di nome Frigo
Racconti e conversazioni in brevi interviste
Letture

Ai laboratori si affiancano due conferenze:

Mangiar sano: cosa mettere nel carrello della spesa per mangiar bene e spendere poco. Incontro con Stefania Vezzosi dietista (4 novembre 2011, ore 16.30 - Auditorium Terzani)

Una cuoca per te: come cucinare sapido ma sano, con Barbara Zattoni, chef professionale (29 novembre 2011, ore 16.30 - Auditorium Terzani)

 

Il libro finale del progetto, Rassegna bibliografica (pdf, 1,68 Mb), Depliant (pdf, 455 Kb)

 

 

Ad un clic da te