Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.
Sei qui: Attività >> Mostre ed esposizioni >> Archivio Mostre ed esposizioni >> Archivio Mostre 2011 >> Altra dimensione. Mostra personale di Carlo Simoni
 

Altra dimensione. Mostra personale di Carlo Simoni

Immagine di Carlo Simoni tratta dal web

16-29 aprile 2012 - Vetrine

Invito (pdf, 800 Kb)

 

Carlo Simoni, attore, pittore, regista, nasce a Fano, studia a Bologna all'Istituto Statale d'Arte, poi si trasferisce a Roma dove si diploma maestro d'arte all'Accademia di Belle Arti nel 1964. I suoi maestri sono Luigi Montanarini, Mino Maccari, Afro e Pericle Fazzini. Contemporaneamente lavora "a bottega" nello studio del pittore Eraldo Mori Cristiani. Appassionato di poesia e teatro nel 1964 è ammesso all'Accademia d'Arte Drammatica Silvio D'Amico a Roma, e si diploma nel 1967. Da allora Simoni coltiva le due arti: pittura e teatro.

L'esposizione allestita nella Biblioteca San Giorgio contiene quadri realizzati con una tecnica mista: gouache, tempera, acrilico e smalto. Sono le opere dell'ultima produzione di Carlo Simoni. Opere fatte su tela canvas libera, non intelata. Simoni è un artista che ha condiviso la propria vita con due arti sorelle: la pittura e il teatro. Mentre l' attore calcava le scene dei maggiori teatri italiani, il pittore era libero di esprimersi con le sue creazioni di immagini pittoriche.
Anche le sue ispirazioni e i suoi soggetti sono il frutto delle sue esperienze di uomo e di artista. Quadri ispirati ad opere teatrali e altri ispirati alle sue necessità interiori.
Simoni oggi esprime e fonde queste due esperienze di vita, creando una nuova realtà con immagini surreali, oniriche, che vengono dai sogni, da profonde riflessioni o da "altre dimensioni", dove l'uomo e la donna si trovano immersi. Sono opere che toccano la psiche o il subconscio dell'uomo e dove l'uomo si può rispecchiare. È "Altro" dice Simoni. Noi esseri umani, nella realtà della nostra esistenza, conviviamo quotidianamente con vibrazioni, palpiti, emozioni, pensieri, slanci, paure, gioie, dubbi, incertezze. Il tema più sentito di Simoni è il lato oscuro, spesso impalpabile che si cela in noi. E i titoli delle sue opere ci raccontano di questa sua ricerca. Una valenza personale, ma che coinvolge ogni essere umano.
Pistoia ha già ospitato, presso il Museo Marino Marini, una mostra di quadri di Carlo Simoni nel settembre 2008.

Inserisci il tuo commento

Commenti

Nessuno ha aggiunto ancora un commento in questa pagina.

Feed RSS per i commenti in questa pagina | Feed RSS per tutti i commenti

 

Ad un clic da te