Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

Sei qui: Uomini altrove. Storie di cinquantenni in fuga
 

Uomini altrove. Storie di cinquantenni in fuga

Un libro che mette a nudo e forse mette anche un po’ in crisi il’identità del’uomo di oggi cinquantenne. A scriverlo Gianna Schelotto, nota psicologa e psicoterapeuta autrice di numerosi saggi che, partendo da storie vere, indaga il complesso rapporto tra gli uomini e le donne. Questa volta rivolge la sua empatia e simpatia ai “cinquantenni” uomini che, come si legge la prefazione, hanno deciso di non decidere: emotivamente scelgono questo comportamento, perché è il meno faticoso e riescono così a stare in un “altrove”, cioè in un luogo a metà tra la presenza e l’assenza. Se per le donne la “mezza età” è determinata da una serie di fattori fisici e biologici (il giro di boa è dato dai primi segnali della menopausa) per gli uomini non esiste nessun campanello d’allarme in grado di suonare in modo forte e chiaro. Così se le donne finiscono per sapere bene la loro età, gli uomini non riescono a contare. Accade, infatti, - e sempre più di frequente viene raccontato - che l’uomo si sposa, più o meno bene, ha uno o due figli e poi, verso i cinquant’ anni entra in una fase di crisi, di disagio, di rifiuto della vecchiaia incombente che genera dentro di lui una sorta di adolescenza di ritorno. Alla base di questo processo vi è insita una fragilità relazionale dell’uomo che non riesce a salvaguardare la propria intimità e a “salvarla” dalle incursioni che provengono dall’esterno. Il limite tra custodia e invasione è molto labile: cosicché, spesso troppo tardi, questi uomini finiscono per accorgersi di non avere difese né ripari nei confronti delle invasioni degli altri, siano esse benevole oppure no. Un saggio che, anche se datato, conserva la sua attualità e ci spiega le motivazioni che incitano il cinquantenne di oggi a fuggire.

Inserisci il tuo commento

Commenti

Nessuno ha aggiunto ancora un commento in questa pagina.

Feed RSS per i commenti in questa pagina | Feed RSS per tutti i commenti

 

Ad un clic da te