Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

Sei qui: San Giorgio Ragazzi >> Dire & fare >> Nati per leggere >> Cosa leggere ai bambini >> Un anno carico di... libri (2019)
 

Un anno carico di... libri (2019)

 

 

Dodici storie per bambini e bambine da 0 a 5 anni
Una selezione di albi e racconti illustrati pubblicati in Italia nel 2019 per condividere con i bambini il piacere di leggere, raccontare e ascoltare le storie.
La bibliografia è distribuita in biblioteca

Pipì! Pipì!, di Emile Jadoul, Babalibri, 2019
Il piccolo pinguino Leone, ormai cresciuto, è alle prese con la pipì! Ogni sera sveglia mamma e papà, sempre più stanchi, per farsi accompagnare in bagno. Incoraggiato dalla mamma, una notte decide che è ora di andare da solo e sembra una notte di meritato riposo per i genitori! Ma...
Come sempre Jadoul ci racconta con delicatezza e un pizzico d'ironia l'approccio dei più piccoli alle prime autonomie.

Vai via, Alfredo!, di Catherine Pineur, Babalibri, 2019
Alfredo è un tipo strano e i tipi strani, si sa, non li vuole nessuno. «C’è posto per me?» chiede in cerca di un nuovo rifugio e un po' di compagnia. Ma lo spazio per lui non c’è mai e ognuno ha la sua buona scusa. Fino a quando, rifuto dopo rifiuto, non scorgerà in fondo al bosco la casetta blu di Sonia, ben nascosta perché a Sonia piace stare da sola.... Il racconto dolce e commovente di quel che succede quando si sperimentano esclusione e solitudine.
E poi la gioia improvvisa di aver trovato una nuova casa.

Gita sulla luna, di John Hare, Babalibri, 2019
Una classe in gita scolastica vola sulla Luna per esplorare il satellite terrestre. Un piccolo astronauta, distaccatosi dal gruppo per disegnare il pianeta Terra, non si è accorto però che il gruppo è decollato di nuovo senza di lui. Sembra proprio che sia rimasto solo sulla Luna ma... forse i suoi pastelli a cera possono essere utili a fare nuove emozionanti amicizie extra terrestri!

Stina e il capitan Fanfarone, di Lena Anderson, Lupoguido, 2019
Seconda avventura di Stina , una bambina che trascorre le vacanze estive insieme al nonno, in una casetta grigia su un’isola svedese. Libera e spensierata, si diverte a trascorrere le giornate alla ricerca degli oggetti sospinti a riva del mare. In quest’albo Stina va a trovare il Capitan Fanfarone, un vecchio amico del nonno che racconta mirabolanti imprese... Ma siamo sicuri che siano proprio vere?

Tad, di Benji Davies, Giralangolo, 2019
Protagonista della storia è una tenera e minuscola larva-girino, un'infante anfibio che, paragonata ai suoi coetanei, ha tempi evolutivi molto lenti, piuttosto pigri. Ma Tad è l’unica del gruppo a sopravvivere al grande pesce, proprio lei che è la più piccola, la più lenta, la più indietro. Ha capito come guardarsi intorno, come osservare, come diventare scaltri. Raccoglie tutte le sue forze per compiere il primo salvifico balzo. Tad alla fine diventa adulta.

Bella e il gorilla, di Anthony Browne, CameloZampa, 2019
C'è un Gorilla che abita in un appartamento e ha anche la televisione. Quel Gorilla conosce la lingua dei segni e chiede agli umani che lo osservano di poter avere un animale come amico. Ed ecco che arriva Bella, una simpatica gattina; i due diventeranno inseparabili e, quando Gorilla combinerà un bel guaio, Bella non esiterà a proteggerlo, prendendosi la colpa.

Non è giusto!, di Stephanie Blake, Babalibri, 2019
Simone e Ferdinando vogliono costruire un aereo di cartone. "Non è giusto!", protesta Simone ogni volta che l'amico gli ordina di portargli ora una cosa ora un'altra. In quale modo potrà reagire alla prepotenza di Ferdinando senza temere di perdere la sua amicizia?

Sono il quinto, di Norman Junge, Ernst Jandl, Babalibri, 2019
Cinque giocattoli malandati sono seduti ciascuno su una sedia, in una stanza poco illuminata, vicini ad una porta chiusa. Sono un pinguino a carica, un uccellino con le ruote, un orsetto, una ranocchia e Pinocchio. Chi o cosa si cela dietro quella porta? Nessuno lo sa, ma tutti vedono che, appena la porta si apre, ne esce un giocattolo accomodato. Quando Pinocchio, col naso rotto, resterà solo in sala d'attesa, si farà coraggio dicendo "adesso entro"...

Senza di me, di Gek Tessaro, Lapis, 2019
Una paperetta arrabbiatissima, perché nessuno sembra ricordarsi di quel giorno speciale, parte con il fagotto in spalla, sempre più accigliata, incontrando cani e gatti, anatre distratte, galline chiassose. E nessuno pare volerle bene, nessuno sembra ascoltare le sue pene… Ma una grande e felice sorpresa, con tutti gli animali della fattoria, la accoglierà a chiusura del libro.
Un cartonato coloratissimo con uno degli animali preferiti di Gek Tessaro, la paperetta che abbiamo imparato a conoscere con Il fatto è, la solita paperetta ostinata, ma anche corrucciata, e improvvisamente in preda al pianto, proprio come succede a tanti bambini.

Così tanto!, scritto da Trish Cooke ; illustrato da Helen Oxenbury, Pulce, 2019
Quando suona il campanello, nella casa della mamma e del suo bambino non c'è più pace: uno dopo l'altro arrivano i parenti, da zia Bibba a al cugino Kay-Kay, tutti pronti a coccolare il piccolino e a far baccano, tra musica e giochi. La famiglia si è riunita, manca solo una persona perché la festa abbia inizio.

Superverme, di Julia Donaldson, Emme, 2019 (2. ed.)
Superverme è un mito tra gli animali del prato, è forte, coraggioso e altruista, sempre pronto a salvare gli amici in pericolo e a farli divertire. Un giorno una lucertola invidiosa lo rapirà, ma niente paura, rane, ragni, lumache, api e formichine si daranno da fare per salvare il loro eroe.

Un lupo nella neve, di Matthew Cordell, Clichy, 2019 (2. ed.)
Una bambina con una mantellina rossa fa ritorno a casa da scuola in una giornata di neve e, attraversando il bosco, si imbatte in un lupacchiotto che ha perso il suo branco. La bambina lo prende in braccio e, non senza difficoltà, riesce a riportarlo alla sua mamma. Ma adesso è lei ad aver bisogno di aiuto, stanca e disorientata non ha le forze per tornare a casa...per fortuna quel lupacchiotto e la sua famiglia non si dimenticheranno di lei.

 

 

Ad un clic da te