Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

 

Serra si racconta

Presentazione del libro Serra si racconta, di Susanna Daniele. Regione Toscana, Consiglio regionale, 2020

Giovedì 6 febbraio 2020, ore 17.00 – Biblioteca Forteguerriana

Interviene Mauro Banchini
Sarà presente l’autrice

L'idea di raccontare Serra attraverso la lente della memoria scaturisce quasi per caso durante l'estate 2019 dalle conversazioni dell’autrice con tre abitanti del paese. Conversazione dopo conversazione, si è delineato sempre più netto il profilo sociale, economico e sociologico di un borgo dell'alta Valdinievole nel corso di un secolo, dagli anni Venti del Novecento ai giorni nostri, con le relazioni umane, il lavoro, l'emigrazione, l'istruzione, la vita quotidiana, le vicende belliche, i divertimenti e le feste religiose, le usanze sacre e profane ormai scomparse. Il libro che ne è scaturito, oltre alle testimonianze, contiene un approfondimento storico-archivistico di alcune figure e antiche istituzioni che hanno lasciato traccia nella vita del borgo.

Susanna Daniele è nata a Pistoia, dove vive. Per molti anni ha lavorato a Firenze come funzionario giuridico presso un ente pubblico, quindi presso il Comune di Pistoia. Giornalista pubblicista dal 1994, collabora con varie riviste letterarie. Dal 2004 a oggi ha scritto molti racconti pubblicati in antologie edite da numerose case editrici, fra cui Gialli Mondadori. È autrice dei testi teatrali Ai saggi la gloria (2011) sulla storia della Biblioteca Forteguerriana di Pistoia e Il ceppo fiorito (2012), che ripercorre i settecento anni di vita dell'antico Ospedale del Ceppo. Ha curato due raccolte di interviste: una sul tema della violenza sulle donne dal titolo Il tacco spezzato (2013) e una sulla malattia di Alzheimer dal titolo Chi sei? Storie di speranze rubate (2014). Nel 2014 ha pubblicato Interviste impossibili, un libro scritto in forma di dialogo che propone una serie di interviste fatte da cronisti contemporanei a personaggi pistoiesi di tutte le epoche, nel 2015 Donne. Ricordi scolpiti nella pietra, che presenta alcune figure femminili pistoiesi attraverso le lapidi che le ricordano nelle strade e sugli edifici della città, nel 2018 La scuola delle donne, che ricostruisce il quadro di due secoli di esperienze didattiche nella provincia di Pistoia. È addetta stampa dell’Associazione Amici del Giallo di Pistoia, di cui fa parte.

 

Ad un clic da te