Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

Sei qui: Reinventare i libri
 

Reinventare i libri

 

Designer, artisti e artigiani vedono in un libro, non solo una prodotto intellettuale, ma un insieme di materiali grezzi a cui dare una forma per ottenere dei pezzi unici. Per questi maestri i libri sono risorse da trasformare, riciclare e reinventare come oggetti funzionali e creativi. Anche nella letteratura pensiamo al divertente saggio di Bruce MacCall, 50 cose che puoi fare con un libro, oppure all’eccentrico romanzo La casa di carta di Carlos María Domínguez, in cui il protagonista, bibliofilo e collezionista, decide di costruirsi una casa di carta, attraverso i tomi da lui posseduti e scopriamo che con un volume si possono davvero fare tante cose. I libri sono fatti per essere letti, indubbiamente, ma per chi li apprezza, al di là del loro contenuto culturale, divengono un vero e proprio oggetto di culto. Difficile, quindi, separarsene e ancora più difficile buttarli via, perché comunque sono libri. In questo affascinante testo, firmato dall’artista Jason Thompson, non mancano le idee per “reinventare” un libro, attraverso forme diverse e inaspettate: si va da oggetti decorativi e di uso domestico a oggetti pratici come borse, portafogli, portalettere, fino ad arrivare a gioielli e vere e proprie opere d'arte. Per ogni progetto presentato l'autore descrive le tecniche e gli utensili necessari alla realizzazione. Il libro si chiude con una presentazione dei principali artisti che nelle loro opere reinventano l'oggetto libro fino a conferirgli una nuova dimensione espressiva.

 

 

Inserisci il tuo commento

Commenti

Nessuno ha aggiunto ancora un commento in questa pagina.

Feed RSS per i commenti in questa pagina | Feed RSS per tutti i commenti

 

Ad un clic da te