Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

Sei qui: Pulp Fiction
 

Pulp Fiction

 

Vincitore della Palma d’oro nel 1994, Pulp Fiction è diventato in pochissimo tempo il film cult degli anni novanta. E’ il film simbolo del postmoderno per il suo esser capace di condensare più generi: il gangster, la commedia, il dramma, il noir e rielaborarli, ma anche di giocare con il tempo del cinema. Tarantino crea nella sua opera una  una diffrazione tra il tempo filmico e il tempo reale dei personaggi. Con un montaggio simmetrico in cui una storia viene abbandonata per essere poi ripresa nella seconda parte del film, Pulp fiction pur essendo simile a molti altri film circolari che finiscono dove erano iniziati, si discosta da tutti. Apparentemente un film a episodi è invece un puzzle di tre macrostorie alle quali si aggiungono molte altre digressioni. Il racconto spezzato non è solo un virtuosismo tecnico, ma con esso il regista vuole creare per ogni personaggio un tempo interiore in cui il futuro si specchia nel passato. Il personaggio principale che attraversa tutto il racconto è Vincent Vega, interpretato da John Travolta. Suo fedele compagno è Jules (Samuel L.Jackson). Entrambi devono recuperare una misteriosa valigetta il cui contenuto ancora pone interrogativi. La parte femminile è invece affidata a Mia (Uma Thurman), la donna del capo di cui si invaghisce Vincent, dopo un appassionato twist. Altro personaggio che ha un ruolo decisivo nell’economia del film è Butch, interpretato da Bruce Willis. Anche lui come Vincent e Jules deve recuperare un oggetto importante: un orologio, regalo ricordo del padre. Personaggi come Mr. Wolf, la coppia dei rapinatori del fast food restano nella memoria grazie a una sceneggiatura da Oscar firmata dallo stesso regista. Dopo Le Iene e quindi già al secondo film Tarantino entra nell'Olimpo dei grandi.

Pietro (bibliotecario, Biblioteca San Giorgio)

 

 

 

Inserisci il tuo commento

Commenti

Nessuno ha aggiunto ancora un commento in questa pagina.

Feed RSS per i commenti in questa pagina | Feed RSS per tutti i commenti

 

Ad un clic da te