Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.
 

Plurilinguismo

svantaggio o grande opportunità?

Conversazione con Livia Daveri

26 marzo 2018, ore 17 - Sala Bigongiari

Volantino
(pdf, 104 Kb)

Il termine plurilinguismo si riferisce a varie forme di utilizzo sociale, istituzionale e/o individuale di più di una lingua. Esso descrive le competenze linguistiche di individui o di gruppi e le varie situazioni in cui diverse lingue entrano in contatto tra di loro o sono utilizzate in una conversazione. Queste diverse lingue includono non solo le lingue ufficiali nazionali, ma anche le regionali, minoritarie, le lingue dei segni e anche varietà linguistiche come i dialetti. Per molti anni siamo stati accompagnati dal pregiudizio che l’esposizione a più lingue avesse un effetto negativo sullo sviluppo cognitivo e linguistico dei bambini; recenti ricerche hanno finalmente scardinato questa tesi, provando, al contrario, un vantaggio soprattutto in riferimento alle competenze definite generali o orizzontali: attenzione, inibizione, flessibilità cognitiva. Conoscere e usare più lingue è dunque una ricchezza non solo personale, ma anche un bene di valore inestimabile per la crescita della società. Ciò non significa che l’acquisizione di una seconda (o terza o quarta lingua) sia un fenomeno di poco conto, che si verifica senza intoppi e con estrema facilità in tutti i casi. L’incontro si propone di approfondire questa tematica, offrendo a genitori, educatori e insegnanti l’occasione per dotarsi di strumenti interpretativi più adeguati alla dimensione "multilinguistica" della nostra società.

 

Chi è Livia Daveri
Italiana residente a Duisburg (Germania), ha diretto per alcuni anni per il Comune di Essen l’Ufficio Educazione dell’infanzia e sviluppo interculturale nel settore primario, presso la Hauptstelle RAA del Nordreno-Vestfalia (NRW), Centro Regionale per l’Educazione, l’Integrazione e il Sostegno a bambini e giovani provenienti da famiglie immigrate, Essen. Tra il 2013 e il 2016 è stata direttrice del Dipartimento di Lingue Straniere, Integrazione e tedesco come lingua seconda presso Evangelischen Bildungswerk, Duisburg. Dal 2016 ricopre il ruolo di responsabile dell’Ufficio Educazione dell’infanzia e sviluppo interculturale nel settore della prima infanzia e primario presso il governo distrettuale di Arnsberg, Centro federale di coordinamento per i centri di integrazione municipale - Landesweite Koordinierungsstelle Kommunale Integrationszentren.

 

Accesso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili
Ai partecipanti sarà rilasciato, su richiesta, un attestato di partecipazione

 

Ad un clic da te