Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

Sei qui: San Giorgio Ragazzi >> Dire & fare >> Cinema ragazzi >> Archivio Cinema ragazzi >> Per la serie Storie di giocattoli e storie in gioco
 

Per la serie Storie di giocattoli e storie in gioco

Particolare della copertina del dvd Toy Story

Giovedì 6 dicembre 2012, ore 16.30
La fiaba di Natale
Film d’animazione (45') (per tutti)
La storia di un gruppo di orfanelli pronti a tutto pur di salvare un magico albero dalle grinfie di una perfida direttrice

Giovedì 13 dicembre 2012,  ore 16.30
L’ incredibile avventura del Principe Schiaccianoci
Regia di Johnson Ilyna
Film d’animazione (83') (per tutti)
Il giovane e capriccioso principe Schiaccianoci vive nel castello dei genitori, come un ragazzino viziato, circondato dal lusso e dalla bambagia. Un incantesimo trasformerà il principe e tutti i suoi cortigiani in giocattoli

Giovedì 20 dicembre 2012, ore 16.30
Buon Natale Spotty
Film d’animazione (55') min. (per i più piccoli)
Le avventure di Spotty, il simpatico cagnolino nato dalla penna di Eric Hill. In questo film sono presenti due episodi: nel primo Spotty aiuta due renne a ritrovare la slitta perduta di Babbo Natale, mentre nel secondo Spotty partecipa a una grande festa insieme ai nonni

Venerdì 21 dicembre 2012, ore 16.30
Toy Story-Il mondo dei giocattoli
Regia di John Lassater
Film d’animazione ( 81') (per tutti)
Quando il piccolo Andy non è in camera, i suoi giocattoli prendono vita sotto la guida del cowboy Woody, il suo preferito. L'arrivo del giocattolo astronauta Buzz rompe l'equilibrio. La gelosia di Woody è tale da dare l'avvio a una serie di pericolose e mirabolanti avventure.
Il primo lungometraggio d'animazione statunitense, completamente sviluppato in grafica computerizzata, realizzato dalla Pixar e distribuito dalla Disney.

Venerdì 28 dicembre 2012, ore 16.30
Il Grinch
Regia di Ron Howard
Film d’animazione (105') (per tutti)
Nel paese di Chinonso ci si prepara da sempre al Natale. Tutti sono indaffarati a comprare e spedire regali e solo in questo sembra risiedere il senso del Natale. Ma qualcosa cambierà con la presenza del Grinch, un essere verde e peloso che vive con gli oggetti prelevati dalla discarica sulla cima del monte Bricioloso.
Il film è tratto da un libro che è un classico della letteratura per ragazzi americana.
Il messaggio del film è che il Natale non può essere solo una festa dedicata alla sfrenata corsa consumistica, ma deve basarsi sui sentimenti, sulla tolleranza, sulla solidarietà.

Inserisci il tuo commento

Commenti

Nessuno ha aggiunto ancora un commento in questa pagina.

Feed RSS per i commenti in questa pagina | Feed RSS per tutti i commenti

 

Ad un clic da te