Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

 

Nel Blues dipinto di Blues

Gli artisti del progetto


Tra plasticità dei suoni e musicalità delle forme e dei colori
Opere di Luciano Barale, Amerigo Folchi, Silvia Percussi, Giordano Pini, Maurizio Pini, Marco Rindori

A cura del Gruppo Progetto Kàribu

5-28 luglio 2012 - Spazio espositivo

 

La proposta espositiva, che si situa nella cornice complessiva del Festival Blues giunto alla 33a edizione, consiste nella volontà dei sei artisti di esprimere un'originale analisi interpretativa del Blues dal punto di vista pittorico, scultoreo ed altro. Ovvero, di una percezione "visiva", che si manifesta tra improvvisazione e elaborazione concettuale dei suoni, delle vibrazioni, dei ritmi, stimolati in armonia o in contrapposizione a questo fenomeno musicale, e a tutto ciò che è derivato da esso.

Con le loro opere, gli artisti hanno inteso marcare esteticamente lo stretto parallelismo tra pittura e musica in un progetto concreto, conforme allo spettro dei colori e delle tonalità sonore, al fine di lasciarsi coinvolgere dalla fascinazione delle "Blue notes" inesorabilmente confluite all'interno della insondabile profondità del cielo o nel blu malinconico del Blues.

Gli artisti del gruppo hanno dato vita ad un percorso di ricerca delle profonde relazioni che intercorrono tra arte e musica secondo la prospettiva di ogni singolo artista, ma, allo stesso tempo, in un quadro progettuale comune.

 

Inserisci il tuo commento

Commenti

Nessuno ha aggiunto ancora un commento in questa pagina.

Feed RSS per i commenti in questa pagina | Feed RSS per tutti i commenti

 

Ad un clic da te