Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

Sei qui: Nagin Cox

Nagin Cox

Luogo: Auditorium Terzani


Tipo evento: Conferenze seminari e convegni


Quando: 4 maggio 2013 dalle ore 11:00


La Biblioteca San Giorgio accoglie una ospite straordinaria: Nagin Cox, ingegnere capo della missione che ha portato i robot della Nasa su Marte e del progetto che ha dato vita a Keplero, un enorme telescopio spaziale orbitante intorno al sole. La signora Cox, impegnata da venti anni nei più avveniristici progetti americani di esplorazione spaziale, parlerà proprio della Missione Rover, che nel 2004 fece atterrare sul “pianeta rosso” i robottini Spirit e Opportunity, che rinvenirono le tracce di una passata presenza di acqua liquida su Marte. L'incontro, che si terrà in inglese con traduzione in italiano, è reso possibile grazie alla stretta collaborazione tra Biblioteca San Giorgio e Ambasciata degli Stati Uniti d'America in Roma, nell'ambito delle attività di YouLab Pistoia, l'American Corner inaugurato lo scorso mercoledì dall'Ambasciatore David Thorne. Non si tratta soltanto infatti di un incontro di alto livello per appassionati della scienza e della tecnologia (in linea con le opportunità offerte dall'American Corner pistoiese ai frequentatori della San Giorgio) ma offre anche implicitamente la narrazione di una piccola grande storia individuale: quella di una ragazza non particolarmente fortunata dal punto di vista dell'origine sociale, che, partendo dalla passione per il telefilm Star Trek e per i romanzi di fantascienza, passando per le prime ricerche sugli astronauti in biblioteca (il primo luogo in cui si la Cox si recò quando decise di lavorare nel campo delle scienze) e per l'arruolamento nell'Air Force, che gli offrì la possibilità di frequentare la Cornell University, ha scritto una esemplare vicenda di riscatto sociale. Oggi, a nemmeno cinquant'anni di età, la Cox è una figura già leggendaria delle esplorazioni spaziali, ma è anche una donna che testimonia con la propria storia personale uno straordinario impegno sul fronte della difesa dei diritti delle donne. Una figura straordinaria, da non perdere! Ingresso libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili

 

Ad un clic da te