Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.
 

Matilde a Pistoia

Giovedì 1 dicembre, ore 17 – Biblioteca Forteguerriana

Matilde a Pistoia

Intervengono Paolo Golinelli, Elena Vannucchi e Renzo Zagnoni

Presentazione della rivista "Matildica", edita dall'Associazione internazionale Matildica e diretta dallo storico Paolo Golinelli, uno dei maggiori conoscitori europei di Matilde di Canossa, con approfondimento sul numero 4 (2021) del periodico che contiene l’articolo di Renzo Zagnoni e Elena Vannucchi dal titolo Giovanni abate del monastero della Fontana Taona: "confessarius comitisse Mathildis”?. I due autori parleranno in generale dei rapporti di Matilde di Canossa con Pistoia, ed in particolare del saggio nel quale propongono l’ipotesi che Giovanni, documentato fra XI e XII secolo come abate dell’abbazia pistoiese vallombrosana di San Salvatore della Fontana Taona, fosse uno dei confessori di Matilde.
Unica nel panorama storiografico internazionale la rivista "Matildica" propone con cadenza annuale studi italiani e stranieri di carattere scientifico, rassegne e aggiornamenti bibliografici focalizzati su Matilde e gli esponenti della dinastia canossana. Una parte consistente di ogni numero è riservata alla "Bibliografia matildica internazionale" e offre a studiosi e lettori la segnalazione ragionata di ciò che viene pubblicato, sia in formato cartaceo che on-line, nell’annata di volta in volta trascorsa, trattando e indagando le conoscenze sulla figura di Matilde di Canossa e le problematiche connesse alla storia del suo tempo, ai suoi luoghi, al suo essere donna, nonché al significato che la sua figura ha assunto nel corso della storia e nei vari contesti storici e politici, attraverso le espressioni dell’arte, della letteratura, della musica, della cultura popolare e di ogni altra attività umana. Gli obiettivi di "Matildica" privilegiano la circolazione ampia e aggiornata di studi, ricerche e idee capaci di alimentare il confronto, la discussione e lo sguardo critico che stanno alla base del consolidamento della conoscenza. Al centro dell’attenzione, un periodo focale della storia d’Europa che ebbe il suo fulcro nel duro scontro tra i vertici del potere, la Chiesa e l’Impero, lungo l’XI e i primi decenni del XII secolo. Di questa storia Matilde e i Canossani non furono semplici spettatori ma protagonisti e anzi costruttori tra i più impegnati e intraprendenti.

 

Ad un clic da te