Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

Sei qui: Mara. Una donna italiana
 

Mara. Una donna italiana

Ritanna Armeni, giornalista e scrittrice, non ha mai smesso durante la sua carriera di raccontare l'universo femminile e da sempre ha portato avanti la sua battaglia verso l'emancipazione femminile, come testimoniano i suoi scritti sulla rivoluzione ideologica, politica e sociale che, nel corso degli anni, ha modificato la percezione del ruolo della donna. In questo bellissimo romanzo storico l'autrice intreccia le vicende del fascismo con la storia delle donne dell'epoca, in particolare di Mara. La protagonista è nata nel 1920 e ha 13 anni quando comincia questa storia. Vive vicino a largo di Torre Argentina. Il papà è bottegaio e la mamma è casalinga. Ha un’amica del cuore, Nadia, fascista convinta, che la porta a sentire il Duce a piazza Venezia. A Mara piace molto leggere e coltiva il sogno da grande di fare la giornalista e di assomigliare a sua zia Luisa, bella e indipendente che cammina per le strade con il suo portamento regale accompagnato da eleganti cappellini. Mara, però al pari di molte sue compagne, deve subire l'impeto violento della guerra che tutto a un tratto la farà diventare adulta. I suoi sogni e le sue speranze si infrangono con il duro muro della realtà che disegna crepe e apre ferite. Una storia coraggiosa che oltre a fornire un' indagine storica sugli anni del fascismo ci propone una storia di emancipazione femminile, vissuta da una donna che lotta per la propria libertà.

 

 

 

Inserisci il tuo commento

Commenti

Nessuno ha aggiunto ancora un commento in questa pagina.

Feed RSS per i commenti in questa pagina | Feed RSS per tutti i commenti

 

Ad un clic da te