Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

 

Mammalingua

Ecco il giorno e la notte. Ecco le albe e i tramonti. Ecco le stelle a frotte. Ecco i mari, ecco i monti. Ecco il babbo vicino. Ecco il cielo profondo. Ecco il mondo, bambino. Ecco il bambino, mondo.

(Mammalingua. Ventuno filastrocche per neonati e per la voce delle mamme di Bruno Tognolini, il Castoro, 2008)

“Mamma Lingua. Storie per tutti, nessuno escluso” è il progetto di Associazione italiana biblioteche vincitore del bando “Leggimi 0-6” 2019, che ha ottenuto il finanziamento del Centro per il libro e la lettura del Ministero della Cultura. Questa iniziativa promossa da Nati per Leggere si propone di aumentare l’integrazione e l’inclusione dei bambini stranieri attraverso l’inserimento nelle aree delle biblioteche dedicate ai più piccoli di libri in altre lingue oltre l’italiano, libri scelti da esperti secondo criteri che tengono conto: delle illustrazioni, della qualità narrativa e tipografica, degli aspetti pedagogici e dell’impaginazione. “Mamma Lingua” nasce in seguito a risultati scientifici che dimostrano l’importanza della lettura nei primi anni di vita per lo sviluppo intellettivo, cognitivo, linguistico, emotivo e relazionale del bambino. Un bambino abituato a leggere acquisisce un vocabolario più ricco, si esprime meglio, sviluppa una maggiore immaginazione e curiosità verso il mondo. I libri costituiscono anche un tramite importante nella relazione genitori-figli, leggere insieme rafforza il legame tra bambini a adulti attraverso lo svolgimento di un’esperienza condivisa che permette ai più di piccoli di scoprire cose nuove con la guida dei propri genitori. Se l’accesso ai libri è fondamentale per i bambini in età prescolare, la lettura è spesso un’attività preclusa ai bambini delle famiglie straniere che vivono in Italia perché nelle biblioteche non sono disponibili libri per bambini in lingua madre.
“Mamma Lingua” si propone di colmare questo vuoto tramite l’introduzione nel catalogo delle biblioteche di libri per bambini di 0-6 anni nelle sette lingue maggiormente parlate dalle comunità straniere presenti nel territorio italiano: albanese, arabo, cinese, francese, inglese, rumeno e spagnolo. La lettura di libri in lingue diverse consentirà ai bambini stranieri di non tagliare i ponti con le loro radici e la loro cultura, da un lato rafforzandone il senso di identità, dall’altro permettendo loro di integrarsi meglio nel nostro Paese tramite l’apprendimento dell’italiano. I benefici non sono riservati ai figli di genitori stranieri poiché anche i bambini italiani possono ampliare il loro bagaglio di conoscenze attraverso lo studio di lingue differenti e la scoperta del patrimonio letterario e culturale di Paesi diversi.
La biblioteca San Giorgio ha ricevuto un finanziamento nell’ambito del progetto Piano Cultura Urbano del Ministero della Cultura per la linea “Biblioteca casa di quartiere”, grazie al quale – fra le diverse misure - ha potuto acquistare libri per bambini in lingue straniere, così da costituire, nello spazio della San Giorgio Ragazzi, la sezione Mammalingua.
Qui è possibile trovare libri per bambini in età prescolare tradotti in lingue diverse: albanese, arabo, cinese, francese, inglese, rumeno, spagnolo e alcuni libri anche in bengali, tedesco e portoghese.
I libri sono inseriti nel servizio di prestito e molti sono vocalizzati per facilitare ulteriormente la comprensione della storia per i bambini più piccoli.
Di seguito proponiamo una piccola bibliografia con alcuni dei libri che sono attualmente disponibili.

ALBANESE
Matilda (Matilde) di Roald Dahl, Çabej, 2017
Matilda fin da piccolissima ha mostrato un’intelligenza fuori dal comune. Una volta iniziata la scuola elementare usa la sua astuzia e il suo potere magico per sconfiggere la perfida direttrice Spezzindue.

Iriq Gjembaçi: të vogla, per të dobishme (Henry il riccio) di Veronica Podesta, Aeditions, 2018
Henry il riccio si sente solo perché nessuno vuole essere suo amico a causa delle sue spine, ma saranno proprio le sue spine ad aiutare gli altri animali del bosco.

Giyshi, bastuni edhe zogu (Il nonno, il bastone e l'uccellino) di Xhahid H. Bushati, Botimet Toena, 2010
Un nonno che non si separa mai dal suo bastone e il suo amico speciale, un uccellino che lo segue sempre, in una divertente storia in rima.

Përallat lodërtare (Tante storie per giocare) di Gianni Rodari, Emal, 2017
Strani personaggi, animali parlanti, oggetti magici, sono questi i protagonisti delle storie presenti in questa raccolta. Racconti fantastici di cui il finale non è ancora stato scritto.

ARABO
Le mie lettere di Abir Ballan, Kalimat, 2011
Un libro illustrato per imparare l’alfabeto arabo divertendosi.

La gallina Coccodè di Rania Zbib Daher, Kalimat, 2009
La gallina Coccodè vive sulla terrazza di un palazzo in città, ma sogna di vivere in una fattoria in compagnia degli altri animali. Un giorno, nonostante le opinioni contrarie delle altre galline, decide di scappare per vivere finalmente la vita che desidera. Ci riuscirà?

Lupodrillo di Ophélie Texier, Samīr, 2013
Le avventure di Lupodrillo, un simpatico cucciolo con il papà lupo e la mamma coccodrillo. Quattro libri in cui il Lupodrillo affronta la sua paura del buio, smette di fare i capricci, dà il benvenuto in famiglia alla sorellina e si dedica alla sua passione per il giardinaggio.

Mia nonna di Fatima Sharafeddine, Kalimat, 2010
“Mia nonna non somiglia alle nonne normali: non ama la maglia, non prepara ricette geniali!”. La nonna protagonista di questa storia ha un passatempo speciale: costruire aeroplanini di carta.

Le Petit Nicolas en arabe maghrébin (Il piccolo Nicolas) di René Goscinny e Jean-Jacques Sempé, IMAV éditions, 2013
Una banda di bambini scatenati anima un piccolo villaggio della Francia. Il piccolo Nicolas insieme ai suoi amici passa il tempo a combinare scherzi e malefatte le cui vittime sono spesso i suoi genitori e la maestra.

Un nodo non è difficile di Fatima Sharafeddine, Kalimat, 2017
Yasmina ha delle nuove scarpe con le stringhe. Le adora, ma senza l’aiuto della mamma non riesce ad allacciarle. Un giorno decide di imparare a farlo da sola.

CINESE
Quando gli anni divennero animali: la leggenda dello zodiaco cinese di Arianna Papini, Donzelli, 2016
Perché in Cina ogni anno corrisponde ad un animale? La leggenda narra che Buddha accortosi che il suo tempo sulla terra stava per finire decise di lasciare il mondo in ordine, dando un nome agli anni…

長髮 (Rapunzel) di Nicoletta Ceccoli, Ta Chien Publishing Co., 2002
C’è una fanciulla nel regno con una treccia lunghissima: è Rapunzel, ma la sua bellezza è sconosciuta a tutti perché è rinchiusa in una torre. Riuscirà l’amore a salvarla?

小王子(Il piccolo principe) di Antoine de Saint-Exupéry, Zhongguo fayi, 2015
L’incontro nel deserto tra un aviatore ed il principe dell’asteroide B 612 appena giunto sulla terra, diventa l’occasione per conoscere mondi sconosciuti in cui vivono strani personaggi, ognuno dei quali ci insegnerà qualcosa.

(La luce) di Chenxino, Topipittori, 2019
Nella casa accanto a quella della protagonista si trasferisce un nuovo ragazzo di cui lei si innamora a prima vista. Da quel momento metterà in campo diverse strategie per farsi notare dal ragazzo.

FRANCESE
Qui m’a fait ce bisou? (Chi mi ha dato questo bacino?) di Kimiko, L’école des loisirs, 2009
Tomi è stato svegliato da un bacio, ma chi sarà stato a darglielo?

Le chapeau volant (Il cappello volante) di Tomi Ungerer, L’école des loisirs, 1971
Esiste un cappello diverso da tutti gli altri, all’apparenza un semplice accessorio, in realtà ha vita propria e soprattutto sa volare. Un giorno sfugge dalla testa del suo ricco padrone per posarsi su quella di Benito Badoglio.Da quel momento una serie di avventure permette a Benito di diventare un eroe grazie ai poteri del suo cappello.

Bon appétit, Monsieur Lapin! (Buon appetito, Signor Coniglio!) di Claude Boujon, L’école des loisirs, 2018 Monsieur Lapin non ama le carote, chiede quindi ai suoi amici animali cosa mangiano per provare dei cibi alternativi. Dopo aver ricevuto le risposte capirà che le carote in fondo non sono niente male.

Le rêve de Louis (Il sogno di Luigi) di Merie Sellier e Luc Gauthier, Réunion des musées nationaux, 2002 Luigi ha dieci anni e dorme sotto un albero nel tiepido sole del pomeriggio quando in sogno gli appare Cupido, l’angioletto dell’amore, che gli mostra come sarà il suo futuro. Luigi infatti non è un bambino come gli altri: è il futuro re di Francia Luigi XXIV, passato alla storia come il Re Sole.

L’ogre, le loup, la petite fille et le gâteu (L’orco, il lupo, la bambina e il bignè) di Philippe Corentin, L’école des loisirs, 1997
Un orco sta tornando al suo castello dopo aver catturato un lupo, una bambina ed un bignè, ma per raggiungere casa deve attraversare un fiume ed ha a disposizione soltanto una piccola imbarcazione che può trasportare al massimo due passeggeri.

Frédéric (Federico) di Leo Lionni, L’école des loisirs, 2005
Frédéric vive insieme ai suoi quattro fratelli nel muro di pietre di una vecchia fattoria. Mentre gli altri topolini raccolgono le provviste per l’inverno, Frédéric fa scorta di sole, di colori e di parole.

INGLESE
One more candle (Un’altra candelina) di Merry Susiarjo, Twelve Elves Books, 2013
Nola vuole essere come sua sorella Betty, ma ogni anno sulla sua torta di compleanno c’è una candelina in meno. Chiede a mamma e papà di regalarle una candelina in più al prossimo compleanno, ma dopo il loro rifiuto decide di rivolgersi ad altri personaggi.

Big Max and the mystery of the missing giraffe (Il grande Max e il mistero della giraffa scomparsa) di Kin Platt, HarperCollins Publisher, 2005
Jake, la giraffa del re di Ah-Ah Achoo è sparita. Big Max, il miglior detective del mondo, parte alla volta di questo lontano Paese per risolvere il mistero.

Stories of Pirates (Storie di Pirati) di Russell Punter, Usborne, 2007
Navi, pappagalli, tesori e mappe. Preparatevi a salpare con i pirati! Tre storie con protagonisti i padroni dei mari.

Pimpa and the opposites di Altan, Franco Panini ragazzi, 1998
Pimpa, la famosa cagnolina a pois rossi ci accompagna in tante avventure divertenti alla scoperta dei colori, dei mezzi di trasporto, degli animali, degli opposti, dei numeri, degli oggetti e delle loro funzioni.

Harry and the Lady Next Door (Harry e la signora della porta accanto) di Gene Zion, HarperCollins Publishers, 1988
Le giornate di un simpatico cagnolino e di tutto il quartiere sono tormentate dalla voce alta e stridula della vicina di casa che canta tutto il giorno incurante delle proteste degli altri abitanti della zona. Harry pensa a delle strategie per risolvere il problema, riuscirà a far tornare il silenzio nel vicinato?

RUMENO
Ghici cât de mult te iubesc (Indovina quanto ti voglio bene) di Sam McBratney, Cartea Copiilor, 2014 Leprottino e il suo papà cercano di misurare quanto si vogliono bene.

Poveşti la telefon (Favole al telefono) di Gianni Rodari, Arthur, 2016
Il ragionier Bianchi è sempre in giro per l’Italia a causa del suo lavoro, ma ovunque si trovi ogni sera ha un appuntamento fisso: raccontare a sua figlia la favola della buonanotte.

Gruffalo di Julia Donaldson, Cartea Copiicolor, 2018
Un topino che passeggia nel bosco è facile preda degli altri animali, ma con l’astuzia e l’ingegno riuscirà a risolvere anche le situazioni più difficili e pericolose.

Carte pentru câini deṣtepti (Libro per cani intelligenti) di Aurel Scobioalǎ, Prut Internațional, 2003
Lupus si trasferisce con i suoi padroni in città. Qui lui, un cane straordinario che conosce tutti gli avvenimenti del mondo e perfino le lingue umane, inizia ad essere guidato da…Coda.

Fabule (Favole), Cartea Copiilor, 2014
Diciassette favole con protagonista il bue, che nella tradizione rumena rappresenta vari tipi di uomo: dal nobile al povero, dall’intelligente allo sciocco.

SPAGNOLO
Sapo es sapo (Il rospo è rospo) di Max Velthuijs, Ediciones ekaré, 2017
Un rospo può volare, cucinare dolci, leggere o fabbricare oggetti? Sapo il rospo è invidioso dei talenti dei suoi amici e cerca di scoprire se anche lui possiede le stesse abilità.

Pequena & grande Agatha Christie di Maria Isabel Sánchez Vegara, Alba Editorial, 2016
La storia di Agatha Christie, la più famosa scrittrice di libri gialli.

Bernardo y Canelo (Bernardo e Canelo) di Fernando Krahn, Ediciones ekaré, 2011
Dopo essere stato al circo Bernardo sogna di diventare un pagliaccio. Inizia quindi ad esercitarsi insieme al suo inseparabile cagnolino Canelo. Un giorno però Canelo scompare, dove sarà andato?

Frasco gitano (Bottiglia gitana) di Ángeles Durini e Gustavo Aimar, Editorial Comunicarte, 2007
Cosa ci sarà in quello strano barattolo sulla mensola del bagno? Paloma è curiosa di scoprire cosa contiene quel bizzarro oggetto e nonostante la mamma le proibisca di aprirlo, un giorno decide di disobbedirle.

La Cebra Camila (La zebra Camilla) di Marisa Núñez, Kalandraka, 2019
La zebra Camilla vive in un paese alla fine del mondo dove il vento è fortissimo, per questo la mamma le raccomanda sempre di indossare i pantaloni e le bretelle. Un giorno Camilla esce di casa senza pantaloni ed il vento fa volare via le sue strisce. Con l’aiuto degli altri animali riuscirà a recuperarle?

CATALANO
En Llobató fa vacances (Mini-lupo in vacanza) di Philippe Matter, Brúixola, 2002
Llobató (Mini-lupo) parte per le vacanze insieme ai suoi amici Porquet (Porcellino) e Punxetes (Istrice). Insieme a loro c’è anche Rosalia, la sorellina di quest’ultimo. Rosalia ha solo tre anni e si rivela una vera seccatura per i tre amici che non vogliono saperne di giocare con lei, ma la piccola mostrerà dei talenti nascosti che la faranno accettare dal gruppo.

Rassegna a cura di Lisa Labate, studentessa del corso di laurea in Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Firenze, tirocinante presso la Biblioteca San Giorgio.

Scarica la rassegna
        (pdf, 283 kb)

 

Ad un clic da te