Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

Sei qui: Leonardo da Vinci. Il genio e il suo tempo
 

Leonardo da Vinci. Il genio e il suo tempo

 

Intorno al 1482 Leonardo lascia Firenze e arriva a Milano, sperando in un trattamento migliore di quello riservatogli a Firenze. La città dei Medici aveva infatti trovato il proprio rappresentante ufficiale in Botticelli, inventore di squisite mitologie, propugnatore della cultura neoplatonica più di moda. Non c’era quindi spazio per un inquieto ed eversivo sperimentatore come Leonardo, lontanissimo da questo tipo di interessi. Anche il lungo soggiorno milanese non produrrà i risultati auspicati: passano infatti sotto silenzio sia il famoso dipinto La Vergine delle Rocce che La Dama con l’Ermellino. È solo grazie al Cenacolo che il suo nome regnerà per sempre fra gli immortali. Un documentario molto interessante che annovera la mente di Leonardo tra quelle più grandi di tutti i tempi.

Inserisci il tuo commento

Commenti

Nessuno ha aggiunto ancora un commento in questa pagina.

Feed RSS per i commenti in questa pagina | Feed RSS per tutti i commenti

 

Ad un clic da te