Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

Sei qui: La pazza di Itteville
 

La pazza di Itteville

 

La pazza di Itteville è un testo molto breve, scritto nel 1931 che rappresenta un vero e proprio laboratorio di scrittura. Il protagonista, infatti, non è Maigret, ma G.7, uno dei tanti detective che Simenon ha "testato" prima di individuare Maigret come l'unico che lo avrebbe accompagnato fino al 1972. G.7 è un trentenne timido dalla grandissima capacità intuitiva, che smonta fin da subito la suspence del romanzo che, anche se non è ai livelli dei successivi, contiene in sé il germe del giallo perfetto tipico di Simenon. In questo racconto l'ispettore deve risolvere un caso intricato, fra sostituzioni di cadaveri e una misteriosa e bellissima presenza femminile. È interessante prender parte, da lettori, all'evoluzione della creazione artistica di Simenon che rivela, già ai suoi albori come autore, una grande sensibilità.

Inserisci il tuo commento

Commenti

Nessuno ha aggiunto ancora un commento in questa pagina.

Feed RSS per i commenti in questa pagina | Feed RSS per tutti i commenti

 

Ad un clic da te