Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

 

La grande casa

sabato 15 ottobre, ore 17 - Auditorium Terzani

Presentazione del libro La grande casa di Carla Vannucci Frati (I.S.R.Pt, 2021)

Intervengono Chiara Martinelli e Sonia Soldani
Sarà presente l'autrice

Invito
(pdf, 154 Kb)

La vicenda narrata si svolge durante la seconda guerra mondiale nelle campagne alle porte di Pistoia. È la storia di una casa, un grande e antico casolare, e dei suoi abitanti. È la storia di una famiglia travolta dalle vicende della guerra. Ebe e Gemma, nonna e nipote rimaste sole dopo che tutti gli altri familiari sono scomparsi o partiti per il fronte, decidono di dare il loro contributo alla Resistenza nascondendo partigiani feriti. Ma i tedeschi requisiscono il casolare e le due donne sono costrette a fuggire. Alla ritirata dei nazisti, che lasciano dietro di sé devastazioni e distruzioni, anche la grande casa è ridotta a un cumulo di macerie, ma i suoi abitanti, quelli sopravvissuti alla guerra, vi ritornano per ricostruire la loro vita.

Carla Vannucci Frati, nata a Pistoia nel 1955, ha frequentato l'istituto magistrale e la facoltà di Pedagogia presso l'Università di Firenze, dedicandosi poi all'insegnamento di discipline umanistiche nella scuola primaria. È stata referente di vari progetti didattici nell'Istituto comprensivo Marconi-Frosini, fra cui "Progetto garden orto botanico" e "Progetto cinema a scuola". Appassionata di scrittura, ha pubblicato La casa dei ricordi (2002), "Le ragioni del cuore" (2005) con cui ha partecipato al Premio letterario nazionale Il Ceppo ricevendo la Menzione speciale Ceppo d'argento, "La storia di Olga" (2007), Terra ferita (2014).

 

 

Ad un clic da te