Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

Sei qui: La fame delle donne
 

La fame delle donne

 

Siamo in un ristorante della Bassa Padania dove si cucina di tutto; la padrona è Rosa e cerca la propria identità attraverso le ricette napoletane apprese da sua madre. La sua vita è costellata da presenze femminili: la figlia, che le sfugge e di lei è gelosa, la vicina Tina, l’austera Edda, che viene dal Sud e altre donne che fanno costellazione intorno a una storia minima abitata tutta al femminile. Libro di memorie intime, scritto con una prosa limpida ma complessa, dove dominano le sensazioni e le “memorie sensoriali”; accostato dalla critica a quella “casalinghitudine” di cui parla Clara Sereni nell’omonimo e indimenticabile suo libro, composto, per l’appunto, di ricette e memorie familiari

Inserisci il tuo commento

Commenti

Nessuno ha aggiunto ancora un commento in questa pagina.

Feed RSS per i commenti in questa pagina | Feed RSS per tutti i commenti

 

Ad un clic da te