Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

Sei qui: Attività >> Cinema e musica >> San Giorgio Cinema >> Archivio programmi speciali di cinema >> La cineteca dei Simpson: l'horror e lo science-fiction
 

La cineteca dei Simpson: l'horror e lo science-fiction

La famiglia Simpson

a cura di Michele Galardini

10-17-24 febbraio - 2-9 marzo 2012, Sala Cinema

programma (pdf, 140 Kb)

 

Fin dalle prime stagioni la serie "I Simpson" ha attinto a piene mani dalla produzione cinematografica di genere horror e science-fiction degli anni '50 fino a quella dei giorni nostri. Un fortunato sodalizio nel quale la riscrittura originale e dissacrante dei grandi cult viaggia a braccetto con la riscoperta  dei grandi classici dimenticati. Il ciclo in programma alla San Giorgio è un'occasione per volgere lo sguardo alle fonti di questa serie di successo e alle radici del cinema.

Le proiezioni dei film in calendario saranno precedute dal filmato del mini episodio dei Simpson corrispondente.

Le proiezioni sono riservate agli iscritti alla biblioteca su ingresso nominativo e si terranno nella Sala cinema alle ore 16.15

 

Calendario degli incontri

 

10 febbraio 2012, ore 16.30

Shining di Stanley Kubrick (1980)

 La parodia come mezzo per svelare il meccanismo della finzione e per ridisegnare gli intenti dell'opera di partenza. La follia interiore su cui si basa il film di Kubrick diviene, nel mini-episodio dei Simpson, follia culturale, sintomo della dipendenza dai vizi della società moderna, in particolare l'alcool e la televisione.

 


17 febbraio 2012, ore 16.30

L'esperimento del Dottor K di Kurt Neumann (1958)

Primo episodio della trilogia della mosca, riadattato da David Cronenberg nel 1986. Molte delle sue suggestive sequenze vengono sintetizzate e ri-contestualizzate al fine di trasformare l'horror in grottesco, mantenendo così viva, attraverso la parodia, la memoria storica di un film fondamentale per la produzione di genere connessa.

 


24 febbraio 2012, ore 16.30

L'ultimo uomo della Terra di Sidney Salkow e Ubaldo Ragona (1964)

Primo riadattamento dell'opera di Richard Matheson "Io sono leggenda". Ad esso seguirà "1975: occhi bianchi sul pianeta Terra", che verrà preso da I Simpson come punto di riferimento per il mini-episodio, ma è solo a partire dall'originale che può essere spiegato il percorso che dal libro ha condotto alla parodia della serie-tv.

 


2 marzo 2012, ore 16.30

La zona morta di Davd Cronenberg (1983)

Film pioniere del moderno filone catastrofista e divinatorio, nel quale il pericolo futuro viene identificato in senso politico. Nella riduzione operata da I Simpson a più di vent'anni di distanza, la paura non è più legata al potere e alla malvagità di un uomo speciale ma alla stupidità di un comune cittadino.

 


9 marzo 2012, ore 16.30

La guerra dei mondi di Byron Haskin (1953)

Film di culto della produzione science fiction vincitore di un Oscar per gli effetti speciali, all'avanguardia per il cinema dell'epoca. Nel mini-episodio la fonte letterale, il romanzo di H.G. Wells, si intreccia con quella radiofonica sperimentata da Orson Welles e, infine, con quella cinematografica attraverso un sottile gioco di commento e di rimando operato fra i media.


 

Ad un clic da te