Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

Sei qui: San Giorgio Ragazzi >> La biblioteca San Giorgio amica delle bambine, dei bambini e degli adolescenti
 

La biblioteca San Giorgio amica delle bambine, dei bambini e degli adolescenti

Politica in favore delle famiglie, dell’infanzia e dell’adolescenza

Benvenuti in biblioteca

La biblioteca San Giorgio è una biblioteca pubblica e, come tale, aperta a tutte e tutti. L’accesso agli spazi è libero e gratuito per tutti gli utenti. Famiglie, bambine, bambini e adolescenti frequentano la San Giorgio per usufruire dei servizi offerti o semplicemente per utilizzare le aree della biblioteca per ritrovarsi e trascorrervi del tempo di qualità.
La biblioteca rilascia gratuitamente la tessera d'iscrizione a chi ne faccia richiesta. Anche un neogenitore può richiederla per il suo bambino appena nato, per offrirgli da subito l'opportunità di essere accompagnato nel proprio percorso di crescita attraverso uno strumento che sarà valido per tutta la vita.
Nella sezione della San Giorgio Ragazzi è allestito un Baby Pit Stop UNICEF, con l'occorrente per l'allattamento e il cambio dei più piccoli.

Biblioteca amica

La biblioteca San Giorgio si impegna a perseguire e promuovere i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, favorendo il diritto all’educazione, alla non discriminazione, al godimento del tempo libero, alla libertà di pensiero e al benessere psico-fisico della persona fino dalla più tenera età. A tal fine, la biblioteca offre una vasta collezione di libri e altro materiale da leggere in sede o prendere in prestito e mette a disposizione spazi da condividere e attività alle quali partecipare, pensate per famiglie, bambine, bambini ragazze e ragazzi.
La San Giorgio è presidio territoriale Nati per Leggere, il progetto nazionale di promozione della lettura rivolto alle famiglie con bambine e bambini in età prescolare e in tale ottica promuove occasioni di incontro con neogenitori, attenta a creare momenti che siano di sostegno a un modello di genitorialità responsiva; organizza gratuitamente eventi e percorsi didattici per le scuole – dai nidi alle superiori – e, in collaborazione con gli istituti scolastici del territorio, promuove anche eventi che siano di stimolo alla partecipazione attiva delle ragazze e dei ragazzi.
La biblioteca propone attività pomeridiane, anch’esse gratuite, per le bambine e i bambini, da letture a laboratori musicali, artistici e ludici, incontri rivolti a genitori, insegnanti, educatrici ed educatori sui temi legati alle genitorialità, sportelli pedagogici e psicologici per le famiglie.
Può capitare di trovare la biblioteca anche fuori dalla sua sede, vengono infatti effettuati periodicamente incontri presso aree educative e altre realtà del territorio, per far conoscere i servizi della biblioteca ai genitori, che talvolta scoprono per la prima volta la presenza di un luogo accogliente, facilmente raggiungibile, dove potersi recare assieme alle proprie bambine e ai propri bambini.
Tutte le attività vengono promosse attraverso i canali social della biblioteca, sulle pagine del sito internet e tramite la newsletter settimanale.

Formazione del personale

Il personale della biblioteca è stato formato sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e sul programma “Biblioteche amiche delle bambine, dei bambini e degli adolescenti” promosso da UNICEF Italia, per poter garantire la qualità delle relazioni tra il personale e le persone di minore età, che costituiscono una presenza costante e importante all'interno della biblioteca, frequentata per motivi di studio e di lettura, ma anche per stare insieme in un ambiente protetto e accogliente.
La formazione è ritenuta essenziale per garantire che la biblioteca sia un luogo aperto a tutte le identità e le differenze, perseguendo il proprio impegno di offrire pari opportunità, in particolare alle persone più fragili e vulnerabili.

 

Ad un clic da te