Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

 

L'incipit della settimana - Sciamadda

L'odore del pane caldo arriva anche qui, nel salotto blu, quello che la zia Elena riserva agli ospiti poco importanti.
Respiro piano, ho paura che le vetrine accanto al divano crollino a un mio movimento maldestro. Mamma sorseggia il suo tè e ogni tanto allontana la mia mano dalla sua gamba. Papà fa tintinnare il cucchiaino nella tazza e dice in un soffio: «Ho notato che il tuo pesco è molto carico quest'anno, chissà quante marmellate ti farai preparare, per i tuoi tè con le amiche».

Quando i genitori si imbarcano per andare in America, in cerca di fortuna, Clelia, la figlia, non li seguirà. Sarà costretta a restare con zia Elena e, quando la zia la tratterrà per impedirle di correre dietro alla nave, la ragazzina le strapperà dal collo una preziosa collana di perle nere. Non sa che da quella collana dipende il suo destino e molto altro...

Altri consigli di lettura sono disponibili alla pagina L'incipit della settimana

 

 

Ad un clic da te