Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

Sei qui: L'amica geniale
 

L'amica geniale

 

La storia raccontata in questo romanzo è quella di due amiche: Lila e Lenù. La prima è una ragazzina geniale, che impara a leggere prestissimo e sa far di conto in maniera intuitiva, ma ha un animo ribelle. Lenù, invece, è la classica brava bambina, diligente ed educata, che avrà la fortuna di poter proseguire gli studi. Le due bimbe crescono, con alle spalle un rione di Napoli dove non mancano la violenza e la miseria, e affrontano le varie fasi della vita, amandosi e odiandosi ad intermittenza. L’autrice scava, infatti, nella natura complessa dell’amicizia prima tra due bambine, poi tra due ragazzine e infine tra due donne, seguendo la loro crescita individuale, il modo di influenzarsi reciprocamente, i buoni e i cattivi sentimenti che nutrono nei decenni il loro rapporto. Narra poi gli effetti dei cambiamenti che investono il rione, Napoli, l’Italia, in più di un cinquantennio, trasformando le amiche e il loro legame. A questo primo volume ne sono seguiti altri tre: Storia del nuovo cognome, Storia di chi fugge e di chi resta e Storia della bambina perduta.

 

Inserisci il tuo commento

Commenti

Nessuno ha aggiunto ancora un commento in questa pagina.

Feed RSS per i commenti in questa pagina | Feed RSS per tutti i commenti

 

Ad un clic da te