Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.
 

Il recensore dei gialli

Alcuni relatori durante il convegno

 

Convegno di critica letteraria sulle varie forme di espressione del giallo

A cura degli Amici del Giallo di Pistoia, in collaborazione con la Biblioteca San Giorgio

Sabato 19 maggio 2012 - Auditorium Terzani

Programma
(pdf, 352 Kb)

In questo incontro alcuni critici, scrittori ed esperti hanno parlato della letteratura gialla e noir dal loro punto di vista - di tecnici del settore - fra passato, presente e futuro.

In due interventi si è parlato del lavoro di alcuni recensori “storici” sul giallo italiano: nel primo, dagli anni Trenta fino a metà degli anni Sessanta; e, nel secondo, dagli anni Settanta ai primi anni del Terzo millennio, che è poi il periodo della crescita irresistibile del giallo italiano e dalla sua uscita dal “ghetto” della cosiddetta paraletteratura. Sono seguiti interventi ancor più specifici ed altrettanto importanti. Ad esempio, in uno sono state esaminate e confrontate le diverse specificità della recensione di genere; in un altro sono stati scandagliati quindici anni della critica dedicata ai romanzi filmati in “bianco e noir”; in altri due si è parlato di come l’avvento del WEB abbia cambiato il panorama letterario. E ancora: si è parlato del rapporto fra recensione e promozione di un giallo, con la domanda finale “Un'appropriata recensione quante copie in più fa vendere del libro?”.

 

Bio-biografie dei relatori al convegno

Oscar Montani pubblicista, blogger, saggista e scrittore. Oscar Montani è in realtà lo pseudonimo di Marco Santoni. Ingegnere toscano pubblicista e saggista. Originario dell’alto Valdarno (nato a Montevarchi, dove vive), ci tiene a dire che ama la Versilia e la sua gente: infatti vi ha ambientato diversi dei suoi romanzi gialli, tra cui quest’ultimo. A firma Marco Santoni ha pubblicato vari saggi con Franco Angeli Editore. Il 2004 è anno di transizione, si mette infatti a scrivere gialli, sua grande passione. Ha due personaggi seriali: Corto, skipper protagonista della saga viareggina e mastro Bertuccio, fabbro armaiolo, protagonista della saga rinascimentale. Tiene un blog fin dal 2008. Il titolo è “Soft Boiled”.  Fra i romanzi più recenti: “Nova Tempora” (2011), giallo rinascimentale che ha ancora per protagonista Bertuccio. A maggio 2011 presso la Romano editore assume la cura della collana di gialli, noir e thriller "Insoliti Sospetti". “EIKONES” (2011) romanzo thriller ambientato in Toscana e Istanbul e “La ragazza dello scambio”, Romano editore (2012).

Susanna Daniele, funzionario giuridico, giornalista, blogger e scrittrice. Dal ‘92 collabora con alcuni periodici pistoiesi e con riviste letterarie quali IF, Thriller Magazine, Delitti di carta, Milano nera e Il furore dei libri. Gestisce blog che hanno per oggetto il genere giallo/noir in tutte le sue accezioni.  Dal 2004 inizia a scrivere racconti gialli. Alcuni hanno vinto o sono stati selezionati in concorsi letterari come “Giallowave” nel 2004 e il “Mario Casacci” di Pontedera, nel 2008 “Carabinieri in giallo 2” (ed. GialloMondatori), nel 2009 è fra i selezionati del premio Ormegialle di Pontedera. Nel 2010 è fra i vincitori del premio “Parole per strada” dell’associazione “Il furore dei libri” di Rovereto (TN), nel 2011 è fra i selezionati al concorso “Carabinieri in giallo 4”. Molti racconti sono stati pubblicati in varie antologie. Nel 2011 il testo teatrale “Ai saggi la gloria” (Ed. Del Bucchia) è stato rappresentato nei locali della biblioteca Forteguerriana di Pistoia.

Sergio Calamandrei ha pubblicato diverse decine di articoli tecnici per riviste specializzate del settore tributario. Ha scritto il romanzo giallo “L'unico peccato. Amore e morte alla Biblioteca Nazionale di Firenze” pubblicato da Zona nel 2006. Diversi suoi racconti hanno ottenuto riconoscimenti in premi letterari (Maremma Mystery 2007 e 2008, Orme Gialle 2007 e 2008) o sono stati pubblicati in antologie quali Ucronie per il terzo millennio, Libero di scrivere; Anonima Assassini II, Tagete; Crimini di regime, Editrice Laurum; Delitti a regola d’arte, (Marco Del Bucchia Editore), Antologia gialla di Toscana (Marco Del Bucchia Editore); Anonima Assassini III (Tagete); Nero Toscana, (Giulio Perrone Editore). Vari suoi racconti e recensioni sono presenti su Thriller magazine. 

Graziano Braschi è stato redattore della rivista satirica e di umorismo grafico "Ca Balà". Suoi disegni satirici e scritti umoristici sono apparsi su riviste ed antologie italiane. Ha collaborato per anni a riviste specializzate nel genere giallo ed horror, e sulle pagine culturali de "Il Giornale" di Montanelli, "L'Europeo", "La Nazione", "L'Indipendente", "L'Unità", "Liberazione", "Max", "Carnet", eccetera. Da lui curate, sono uscite almeno una decina di antologie di racconti gialli, noir e horror, di cui l'ultima è Riso nero (Delos Books, 2010).

Alessandra Buccheri, blogger, laureata in giurisprudenza. Appassionata di libri, fumetti, film, con una spiccata predilezione per il genere. Ha collaborato per oltre due anni con "Il Falcone Maltese", il primo mystery magazine italiano, con "Stilos" e con "Novamag". È stata coautrice del "Dizionario Atipico del Giallo" (Cooper) 2009 e 2010. Per oltre sei anni ha curato un blog tematico su un network; adesso gestisce il suo "The Blog Around The Corner". Dal 2009 è consulente per UmbriaLibri Noir. A Natale 2010 ha editato, insieme a Paolo Gardinali, l’antologia digitale "Natale in Noir".

Valerio Calzolaio è stato eletto deputato italiano per 4 legislature ed è stato sottosegretario al Ministero dell’Ambiente nei tre governi di centrosinistra (Prodi, D’Alema, Amato). Parallelamente all’attività politica ha svolto attività di ricerca, prima con due borse di studio di storia costituzionale in Francia (Parigi, 1982) e in Inghilterra (Exeter, 1984), poi come professore a contratto di Diritto Costituzionale all’Università di Macerata negli anni accademici 1990-1991 e 1991-1992. Giornalista pubblicista, non ha mai smesso di coltivare la sua vocazione di scrittore e critico della letteratura gialla, con rubriche e collaborazioni giornalistiche: proprio su 'Il Salvagente' cura le recensioni di libri gialli o noir. Il suo esordio di giallista è avvenuto col racconto “La storia del morto in bicicletta”, presentato al festival Giallocarta 2009. È nella giuria del Premio Scerbanenco.

Roberto Pirani, storico saggista editore. Sulla narrativa poliziesca ha scritto il “Dizionario Bibliografico del Giallo” 1996-2000, (5 volumi); monografie su Scerbanenco (2011) e Macchiavelli (2004); numerosi articoli su tutti i periodici del settore; ha curato per Mondadori e Sellerio testi di Conan Doyle, Cami, Leblanc, Macchiavelli, De Angelis, Scerbanenco.

Giuseppe Previti ha collaborato a La Nazione, Il Mattino e Il Nuovo Corriere per la pagina culturale e sportiva. Dal 2004 conduce la trasmissione Giallo Pistoia a TVL. Presidente del Club Amici del giallo di Pistoia. Debutta come scrittore nel 1968 con "Il mito del teatro si rinnova". Ha pubblicato racconti gialli nelle antologie “Pistoia giallo e noir” (2006), “Delitti per sport” (2007), “L'ombra del sospetto” (2009), “Pistoia gialli e noir storici” (2009), “Toscana a Luci rosse” (2009)e “Il fumo uccide” (2012). Ha pubblicato due raccolte di recensioni: "Letti per voi"(2010) e "Annuario del giallo 2011". Promotore di varie iniziative culturali tra cui il Festival del giallo a Pistoia, giunto alla seconda edizione.

 

Inserisci il tuo commento

Commenti

Nessuno ha aggiunto ancora un commento in questa pagina.

Feed RSS per i commenti in questa pagina | Feed RSS per tutti i commenti

 

Ad un clic da te