Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

Sei qui: Il mio lungo viaggio
 

Il mio lungo viaggio

 

Nato a Torino nel 1928, Piero Angela, testimone diretto di piccoli e grandi eventi che hanno segnato il corso della storia, decide di affidare a queste pagine i ricordi che hanno segnato la sua infanzia e gli albori della sua carriera. L’autore racconta la vita di ieri e quella di oggi partendo dagli episodi della sua gioventù e da curiosi aneddoti biografici che ci riportano indietro nel tempo, quando a Torino si vedevano le prime macchine o si andava nei negozi in cui si rammendavano la calze da donna. Angela in questo libro riporta alla memoria tanti eventi storici e tanti personaggi che sono entrati ed usciti dalla sua vita portandosi appresso altrettante storie ; racconta gi albori della sua carriera e la nascita delle sue popolari trasmissioni televisive. Ne esce fuori un libro autobiografico, molto sincero e convincente che ha appassionato il pubblico; forse un testo anche un po’ provocatorio in cui l’autore sottolinea come la vita oggi ci stia sfuggendo di mano. Perdiamo troppo tempo dietro ai social network o in effimere mostre di noi stessi; anche a livello italiano, l’autore segna un monito: l’incapacità più grave per il nostro Paese è quella di non riuscire a fare quel salto culturale che ci permetterebbe di guardare al futuro, un futuro dove le infrastrutture sono adeguate per produrre ricchezza, dove dovrebbe esistere la meritocrazia che permette ai talenti di emergere e non essere invece costretti a fuggire all’estero, dove esiste educazione, rispetto per la legalità e senso etico. Per questo l’autore, forte della sua esperienza e maturità, lancia un appello alle giovani generazioni e a quelle prossime: non arrendetevi di fronte alle difficoltà, continuate ad essere curiosi e a mantenere vivo “il piacere della scoperta".

 

Inserisci il tuo commento

Commenti

Nessuno ha aggiunto ancora un commento in questa pagina.

Feed RSS per i commenti in questa pagina | Feed RSS per tutti i commenti

 

Ad un clic da te