Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

Sei qui: Info & contatti >> Risorse >> Fondi speciali >> Fondo Luti
 

Fondo Luti

Una dedica di Anna Banti a Giorgio Luti

 

Il fondo Giorgio Luti, pervenuto in dono alla Biblioteca San Giorgio per espressa volontà del professore e critico letterario fiorentino, si compone di circa 11.000 volumi appartenuti alla biblioteca personale dello studioso. I nuclei principali della collezione sono tutti legati ai temi e agli autori a cui Luti ha dedicato la sua vasta riflessione critica; il fondo si compone infatti principalmente di opere di letteratura e critica letteraria italiana, soprattutto del Novecento, mentre la letteratura straniera ha uno spazio più contenuto, pur con interessanti aperture, in particolare verso la letteratura francese. In quantità assai più modeste emergono altri ambiti disciplinari: filosofia, storia, arte e letterature classiche.

Le monografie, che costituiscono il nucleo principale del fondo (circa 9000), sono state completamente catalogate; mentre è ancora in fase di riordino la parte riguardante i periodici e gli estratti (circa 2000 unità bibliografiche). Nel trattamento catalografico dei materiali si è tenuto conto da un lato dell'esigenza, fortemente caldeggiata dallo studioso, di massima fruibilità per gli utenti (la maggior parte dei materiali è disponibile anche per il prestito oltre che per la consultazione in sede) e dall'altro della necessità di valorizzare l'unicità della raccolta, da cui ricavare preziose indicazioni sull'ambiente intellettuale in cui lo studioso ha operato. A tal fine, le descrizioni bibliografiche sono arricchite di note sulle particolarità degli esemplari (spesso ricchi di dediche, annotazioni manoscritte e vari fogli d'appunti disseminati tra le pagine) ed è stata costituita un'apposita sezione che raccoglie le opere di Luti per agevolare eventuali percorsi di ricerca sulla sua attività di critico.

In occasione della conclusione del lavoro di catalogazione del Fondo si è svolta in biblioteca una giornata di ricordo dedicata a Giorgio Luti a tre anni dalla scomparsa Della curiosità e della fedeltà (5 novembre 2011) e una mostra bio-bibliografica Sulle tracce del ricordo (2-5 novembre 2011)

Inserisci il tuo commento

Commenti

Nessuno ha aggiunto ancora un commento in questa pagina.

Feed RSS per i commenti in questa pagina | Feed RSS per tutti i commenti

 

Ad un clic da te