Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

Sei qui: San Giorgio Ragazzi >> Dire & fare >> Incontri e conferenze >> Facciamo che ero... adolescenti e adulti in gioco
 

Facciamo che ero... adolescenti e adulti in gioco


A cura dell'Associazione Astèria

Mercoledì 3, 10 e 17 aprile, ore 17

Tre incontri sul gioco per adolescenti e adulti. Si giocherà ad alcuni giochi di ruolo per poi riflettere sul significato, sull’importanza di questa attività ludica.

Afferma la Dr.ssa Giulia Bassetti, psicologa e relatrice degli incontri: "Gli incontri che proponiamo hanno l'obiettivo di indurre una riflessione sull'importanza del giocare in adolescenza e in età adulta, partendo ogni volta da un'esperienza pratica in gruppo. Da un punto di vista psicologico analizzeremo quali sono i vantaggi e i benefici del giocare e parleremo delle resistenze che talvolta compaiono in età adulta rispetto al dedicarsi ad attività ludiche. In seguito affronteremo più nello specifico le caratteristiche del gioco di ruolo, e, dopo averlo sperimentato attraverso una breve attività, approfondiremo insieme le dinamiche che si attivano nel momento in cui si interpreta un personaggio diverso da noi. Nel terzo e ultimo incontro, toccheremo il tema degli eventuali rischi che si possono correre attraverso questo tipo di giochi, per poi concludere offrendo uno spazio di discussione ai partecipanti."

Come relatori parteciperanno inoltre Andrea Sbragia e Davide Franceschi, rispettivamente autore ed editore pistoiesi del gioco di ruolo Rockopolis, presentato quest'anno alla manifestazione Lucca Comics & Games.


Giulia Bassetti è psicologa e psicoterapeuta, con una specializzazione in Analisi Transazionale. Lavora come libera professionista con adulti, adolescenti e bambini nel suo studio a Pistoia, e collabora a Prato con il centro Arkè. Conduce gruppi di psicoterapia per adulti. Un'altra sua grande passione è la comunicazione, per questo ha un sito con un blog (www.psicologapistoia.com) e una pagina Facebook intitolata "La stanza della psicoterapia".

 

 

 

 

 

Ad un clic da te