Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

 

Essere contro

E in quel momento preciso, al di sopra dello steccato in fondo al campo, Wadida ebbe una visione: una bella bicicletta verde scintillante, sospesa nel nulla, che rifletteva bagliori di luce dove il sole la colpiva.
Wadida rimase a bocca aperta. Stupore e incredulità le vorticarono dentro, mandando brividi di eccitazione alle dita delle mani e dei piedi. Non era vero. Non poteva essere! Batté le palpebre. Scosse la testa. Tirò indietro il velo, scoprendo quasi del tutto la faccia, e spalancando gli occhi più che poté.

(Haifaa Al Mansour, La bicicletta verde. Su due ruote verso la libertà)

Wadida è una ragazzina che vive a Riyad, in Arabia Saudita. Come tutte le donne del suo paese, indossa un velo che le copre i capelli e un pesante abito lungo fino ai piedi, sotto al quale nasconde un paio di scarpe da ginnastica colorate. Frequenta una scuola per sole ragazze e durante le lezioni si annoia tremendamente. Nonostante la giovane età, Wadida ha già un'anima da commerciante, vende infatti alle altre ragazze della scuola braccialetti colorati fatti da lei e audiocassette con compilations messe insieme con le canzoni date alla radio. Ha un amico, Abdullah, che possiede una cosa che Wadida gli invidia: una bicicletta con la quale correre per le strade, libero di andare ovunque voglia. Quando la ragazzina vedrà in un negozio una bicicletta da donna verde fiammante, avrà chiaro quello che dovrà fare: raccogliere il denaro necessario per comprarla, non importa se alle donne è rigorosamente vietato andare in bici! Alla scuola di religione che frequenta organizzano una gara di recitazione del Corano, con un premio in denaro per la vincitrice. Wadida ce la metterà tutta per vincere la competizione.
Nel frattempo, imparerà ad andare in bici di nascosto, sul tetto di casa.

Ragazzi e ragazze contro, ma contro cosa? C'è chi prende le distanze dalle regole prestabilite, chi si distacca dal gruppo, chi dalle aspettative che sente gravare su di sé.
Di seguito viene proposta una scelta di libri che hanno come protagonisti personaggi che, ognuno a suo modo, vivono “fuori dal coro”, ribellandosi a una certa situazione sociale o familiare, o prendendo decisioni che agli occhi degli altri sembrano insensate e sbagliate, ma che in realtà segnano la via per affermare la propria identità e per realizzare i propri sogni.

La storia di Mina, di David Almond, Salani, 2011
C'è chi dice che Mina sia matta. Lei, noncurante dei giudizi delle persone, vive su un albero, persa dietro alla bellezza del mondo che la circonda.

La mia vita secondo me: il diario di Rebecca Rafferty, di Anna Carey, EDT, 2013
La madre di Rebecca è una famosa scrittrice che nel suo ultimo libro racconta le vicende di una ragazzina molto simile a sua figlia. Non sarà facile per Rebecca andare contro quell'immagine che tutti identificano con lei.

Il pianeta di Standish, di Sally Gardner, Feltrinelli, 2013
Standish e il suo amico Hector vivono nella Zona Sette, dove la Madrepatria tiene confinati i dissidenti. Quando Hector scomparirà, Standish avvierà un'azione di boicottaggio contro il sistema, alla ricerca della libertà negata.

O’ Mae’: storia di judo e di camorra, di Luigi Garlando, Piemme, 2014
Per chi vive a Scampia, è difficile mantenersi distante dal mondo della camorra. Filippo ci proverà, trovando nella passione per il judo la forza per dire “no”.

E sarà bello morire insieme: una storia d’amore e di mafia, di Manuela Salvi, Mondadori, 2010
Il padre di Manuel, un boss, è stato ucciso per un regolamento di conti. Il destino del ragazzo è segnato da tempo: entrerà a far parte di un clan mafioso, dopo aver vendicato l'omicidio del padre. L'amore per Bianca lo porrà di fronte a una scelta: tradire la ragazza che ama o tradire la propria famiglia?

Nodi al pettine, di Marie-Aude Murail, Giunti, 2011
Louis deve svolgere uno stage di una settimana presso un salone di acconciature frequentato da personaggi a dir poco bizzarri. Contro ogni sua aspettativa, scoprirà di sentirsi proprio a suo agio, in quel mondo che credeva non facesse per lui.

Cattive ragazze: 15 storie di donne audaci e creative, di Assia Petricelli e Sergio Riccardi, Sinnos, 2013
Quindici storie di donne realmente vissute, che si sono distinte nei campi più diversi, dalla scienza all'arte, dalla letteratura allo spettacolo, affermando se stesse contro ogni stereotipo di genere e limitazione imposta dalla società.

Stargirl, di Jerry Spinelli, Mondadori, 2001
Stargirl vive come vuole e non le importa niente se gli altri la considerano una pazza. Gira per le strade con un topo in tasca, facendo vacillare le certezze dei benpensanti fino al giorno in cui, così inaspettatamente come è arrivata, se ne andrà.

Fuori piove, dentro pure, passo a prenderti?, di Antonio Dikele Distefano, Mondadori, 2015
Il racconto di una storia d’amore osteggiata da tutti, perché Antonio è nero e per la madre di Linda non è il ragazzo giusto con cui intraprendere una relazione. La storia di un amore clandestino, in una società in cui i pregiudizi rendono difficile la vita a chi è, in qualche modo, diverso. 

Io no!... o forse sì!, di David LaRochelle, Biancoenero, 2014
Steven ha sedici anni e il sospetto di essere gay. Le proverà tutte per convincere se stesso e gli altri della propria virilità… fino al liberatorio coming out.

George, di Alex Gino, Mondadori, 2015
George ha dieci anni e da tempo sente di voler essere  una ragazza. Una recita scolastica sarà l’occasione per rivelare il proprio segreto agli amici e ai familiari. 

Suonare il rock a Teheran, di Vanna Vannuccini, Benedetta Gentile, Feltrinelli, 2014
Nilufar adora la musica. Peccato che in Iran, dove vive, alle donne sia severamente vietato suonare e cantare come soliste. La ragazza troverà il modo di coltivare la propria passione, assieme ad altri giovani che sfidano i divieti suonando in band clandestine.

La bicicletta verde: su due ruote verso la libertà, di Haifaa Al Mansour, Mondadori, 2016
Wadida vive a Ryiad, in Arabia Saudita. Il pesante velo e l’abito scuro che è costretta a indossare e i divieti culturali e sociali imposti a lei come alle altre donne, non le impediscono di sognare. Vuole una bellissima bicicletta verde e farà di tutto per riuscire a comprarla!
Il libro è tratto dal film “Wadida”, uscito nel 2012 e diretto da Haifaa Al Mansour.

Voglio una vita a forma di me, di Julie Murphy, Mondadori, 2016
Will si è iscritta a un prestigioso concorso di bellezza. Non con l’obiettivo di vincere, ma per rivendicare la possibilità di fare qualcosa che secondo il giudizio degli altri a lei è negato. Perché Will è obesa e al di fuori dei canoni standard di bellezza.

Via da tutto, di Brigid Lowry, Rizzoli, 2009
Via da tutto, alla scoperta di se stessi. Questo fanno Rosie che desidera a tutti i costi un pearcing, e Asher, che parte con la sua inseparabile chitarra in spalla.

Cercando Alaska, di John Green, Rizzoli, 2014
Miles, Chip, Alaska. Tre adolescenti che si incontrano per caso diventando grandi amici. Alaska è la più enigmatica, è attraente e fa innamorare tutti di sé: ma sarà veramente felice?

L’estate in cui caddero le stelle, di Cristina Brambilla, Mondadori, 2013
Patrizia ha un sogno, diventare una scienziata. Ma l’università è una cosa da maschi, così la pensano in famiglia, e sarà suo fratello a poter proseguire gli studi. Un incontro inaspettato sarà per lei l’occasione per inseguire il proprio sogno fatto di scienza e matematica.

Voglio vivere prima di morire, di Jenny Downham, Bompiani, 2009
Tessa ha la leucemia e sa di avere pochi mesi di vita davanti. Contro il tempo che avanza, decide di stilare una lista di cose da fare prima di morire. Nella lista, però, non è compreso l’incontro con Adam e l’amore che nascerà tra i due.

Reato di fuga, di Christophe Léon, Sinnos, 2015
Cosa fare quando tuo padre ti chiede di mantenere un segreto, rendendoti complice di un grave reato che ha messo a rischio la vita di una donna? Sebastien ha promesso al padre di dimenticare tutto ciò che è accaduto, ma non riesce a togliersi dalla testa l'incidente al quale ha assistito. E così incontrerà Loic, diventandone in qualche modo amico.

Io sono nessuno, di Jenny Valentine, Piemme, 2015
Quando Chap viene scambiato per Cassiel, un ragazzo ritenuto scomparso da tempo, coglie al volo l'occasione per rifarsi una vita assumendo una nuova identità. Ma niente è come sembra, nemmeno la vita apparentemente perfetta della famiglia di Cassiel.

La trilogia di “Hunger games”, di Suzanne Collins, Mondadori, 2010-2012 (“Hunger games”, “La ragazza di fuoco”, “Il canto della rivolta”)
La giovane Katniss si offre volontaria per partecipare agli “Hunger games”, una sorta di grande combattimento  dal quale uscirà un solo sopravvissuto. Katniss lotterà per sopravvivere e per ribellarsi a chi nega la libertà a lei, alla sua famiglia, al suo popolo.    

Wolf: la ragazza che sfidò il destino, di Ryan Graudin, De Agostini, 2016
1956. Una corsa motociclistica dalla Germania a Tokyo. Chi vincerà potrà incontrare Hitler. La giovane Yael parteciperà alla gara con l'obiettivo di vincere, per potere avvicinare il Furher, e ucciderlo. Ma non sarà così facile come previsto.

Wool, di Hugh Howey, Fabbri, 2013
In un futuro apocalittico, una comunità vive in una città sotterranea, dove uomini e donne hanno il divieto assoluto di uscire. Contro ogni legge, lo sceriffo Holston chiederà di andare fuori, incontro a una morte sicura.

Scarica la rassegna
         (pdf, 307 kb)

 

Ad un clic da te