Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

Sei qui: Educare è narrare
 

Educare è narrare

 

La narrazione ha un valore profondo per i processi formativi: è soprattutto attraverso il “raccontarsi” che l’individuo riesce a dare un senso alle singole azioni e a collocarle entro una storia personale o collettiva. Attraverso il pensiero narrativo esperienze diverse e lontane nel tempo o nello spazio, vissute direttamente o ascoltate, possono essere messe in relazione fra loro e raccolte all’interno della trama di un racconto. Questo saggio auspica che i saperi e le pratiche della tradizione narrativa possano intersecarsi con quelli educativi: narrare ed educare sono due parole che si sfiorano non solo nella vita privata dell’individuo, ma anche nelle attività scolastiche, nei servizi educativi e di cura. Ognuno di noi quindi, ha una storia educativa da raccontare e una storia narrativa che ha saputo educarlo. Narrare ed educare sono funzioni mentali e sociali che contribuiscono ad migliorare e valorizzare il proprio essere interiore.

Inserisci il tuo commento

Commenti

Nessuno ha aggiunto ancora un commento in questa pagina.

Feed RSS per i commenti in questa pagina | Feed RSS per tutti i commenti

 

Ad un clic da te