Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

 

E il vincitore è...

La pioggia è finita da poco. In salotto, brandelli della vita di Rachel sono sparsi qua e là, tra le tracce della cerimonia rituale che, in teoria, avrebbe dovuto far sparire Tita. Elena passa in rivista gli oggetti sparpagliati in mezzo ai resti del cerchio di sale. Cosa direbbe la nonna se vedesse tutto questo disordine? Quale sarebbe il primo oggetto che vorrebbe mettere a posto? Forse la sua radio. Quella povera radio devastata dalla pioggia scrosciante del pomeriggio.

(Marie-Christophe Ruata-Arn, Sette rose per Rachel) 

 

Nell'estate del suo diciottesimo compleanno, Elena viene catapultata da Ginevra, dove vive tra shopping, amiche e fidanzato, al paese di Cigliano, nel caldo appiccicaticcio della pianura padana. Il viaggio è una sorta di punizione per il suo pessimo rendimento scolastico: Elena accompagnerà la madre a sbrigare alcuni affari familiari, c'è da liberare la casa della defunta nonna materna – nonna Rachel – per poi poterla vendere.
Elena non vede l'ora di poter ripartire – a Ginevra fervono i preparativi per la sua festa di compleanno e c'è Arthur, il ragazzo che tutte le invidiano, che la aspetta – ma una serie di imprevisti costringono madre e figlia a trattenersi a Cigliano.
La casa di nonna Rachel pare abitata da qualcuno (un fantasma? Un vagabondo senza fissa dimora?) che non vuole andarsene e solo Elena riuscirà a venire a capo del mistero, scoprendo la vera identità dell'inquilino e capendo che lui, in realtà, vorrebbe andarsene da quella casa, ma non ci riesce...
Tra rituali magici, delusioni amorose, amicizie ritrovate, fughe a piedi, in auto e in autobus Elena cambierà opinione su quel paese così lontano dal suo modo di vivere, verrà a conoscenza di segreti taciuti sul passato di Rachel e imparerà a conoscersi un po' di più.
Sette rose per Rachel di Marie-Christophe Ruata-An è un romanzo per giovani lettori edito nel 2019 che racconta la vita di un'adolescente, Elena, tanto vitale quanto viziata, che si troverà a vivere un'esperienza che la cambierà profondamente, avviandola verso l'età adulta.
In questo romanzo non mancano alcuni degli elementi rintracciabili in molte delle storie scritte per ragazzi e ragazze: la ribellione nei confronti dei genitori, il rifiuto di ogni dovere imposto, i primi innamoramenti vissuti come il grande amore. In più, c'è un tocco di soprannaturale, che rende la vicenda piuttosto intrigante...
Di seguito viene presentata una selezione dei romanzi vincitori delle recenti edizioni dei premi letterari particolarmente significativi nell'ambito della letteratura per bambini e adolescenti, dalla Carnegie Medal - il più prestigioso riconoscimento inglese per la letteratura per ragazzi – al Premio Andersen, il premio italiano attribuito ogni anno ai migliori libri per ragazzi, ai loro autori, illustratori ed editori.
Tra i titoli menzionati, ne sono stati inseriti alcuni di recente pubblicazione, non premiati, almeno fino ad oggi.

A sud dell'Alameda: diario di un'occupazione, di Lola Larra, Edicola, 2017
Il racconto delle proteste studentesche che hanno scosso il Cile in un passato non troppo lontano, attraverso lo sguardo di una vecchia e il diario di un giovane che partecipa all'occupazione della propria scuola.
(Premio Andersen 2019, miglior libro oltre i 15 anni)

Lost & Found, di Brigit Young, Feltrinelli, 2018
Tillie ha un'unica compagnia, quella della sua inseparabile macchina fotografica. Le cose cambieranno quando incontrerà Jake, deciso a ritrovare il padre perduto.
(Premio Andersen 2018, miglior libro oltre i 12 anni)

L'isola del muto, di Guido Sgardoli, San Paolo, 2018
La storia di una famiglia, che si snoda nel corso di due secoli rimanendo costantemente legata a un faro, presso il quale lavorò il capostipite, noto come “il muto”.
(Premio Andersen 2018, miglior libro oltre i 15 anni)

Il rinomato catalogo Walker & Dawn, di Davide Morosinotto, Mondadori, 2016
Un gruppo di ragazzini compra per corrispondenza una pistola. Ma nel pacco che riceveranno, troveranno un vecchio orologio...
(Premio Andersen 2017, miglior libro oltre i 12 anni)

Il sole fra le dita, di Gabriele Clima, San Paolo, 2016
La storia dell'incontro tra Dario e Andy, un ragazzo “difficile” il primo, costretto per punizione a svolgere assistenza a un ragazzo disabile, Andy. Tra i due nascerà un'inaspettata amicizia.
(Premio Andersen 2015, miglior libro oltre i 15 anni)

Melody, di Sharon M. Draper, Feltrinelli, 2016
Melody vive su una sedia a rotelle, incapace di comunicare con gli altri. Grazie all'aiuto della Signora V e di una nuova amica, riuscirà a uscire dal proprio guscio.
(Premio Andersen 2016, miglior libro oltre i 12 anni)

Reato di fuga, di Christophe Léon, Sinnos, 2015
Il padre di Sebastien investe una donna e non si ferma a soccorrerla. Deciso a far luce sull'accaduto, Sebastien conoscerà Loic, il figlio della donna e la loro drammatica situazione.
(Premio Andersen 2016, miglior libro oltre i 15 anni)

Il mondo fino a 7, di Holly Goldberg Sloan, Mondadori, 2015
Willow ha la passione per il numero 7, in base al quale ordina il mondo. In seguito alla perdita dei genitori adottivi andrà in crisi, ma troverà amici speciali pronti ad aiutarla.
(Premio Andersen 2015, miglior libro oltre i 12 anni)

Se tu fossi qui, di Davide Rondoni, San Paolo, 2015
Best vive con lo zio, ma desidera raggiungere il faro presso il quale lavora il padre che non vede da quando era bambino. Sotto il sole, in mezzo al fango, il ragazzo si metterà in viaggio.
(Premio Andersen 2015, miglior libro oltre i 15 anni)

Fuori fuoco, di Chiara Carminati, Bompiani, 2014
La vita di due sorelle al tempo della Prima Guerra Mondiale. Separate dalla madre e dagli uomini della famiglia inviati in battaglia, le ragazzine vagheranno alla ricerca dell'unica persona in grado di prendersi cura di loro.
(Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2016, categoria +11)

L'estate che conobbi il Che, di Luigi Garlando, Rizzoli, 2015
L'avventurosa vita di “Che” Guevara, narrata da un nonno al nipote... lo spunto, il volto barbuto tatuato sul braccio del nonno.
(Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2017, categoria +11)

Un sogno sull’oceano, di Luigi Ballerini, San Paolo, 2019
La tragica vicenda del Titanic raccontata attraverso la vicenda di chi si imbarcò per lavorare nel ristorante del transatlantico nella speranza di trovare fortuna.

Sette rose per Rachel, di Marie-Christophe Ruata-Arn, Sinnos, 2019
Elena, giovane ragazza ginevrina, si trova a trascorrere l'estate in Italia, assieme a sua madre. Dovrà vedersela con una casa che tutti dicono essere infestata dal fantasmi.

L'ultimo faro, di Paola Zannoner, DeA, 2017
La vacanza di un gruppo di ragazze e ragazzi problematici sarà occasione per condividere le personali insicurezze e indagare sul mistero che avvolge il faro presso quale sono ospitati.
(Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2018, categoria +11)

The stone: la settima pietra, di Guido Sgardoli, Piemme, 2017
Sull'isola sulla quale il giovane Liam abita, si susseguono tragici accadimenti. Starà a lui capire se questi siano o meno legati ad una strana pietra rinvenuta sotto il faro.
(Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2019, categoria +11)

Noi siamo tempesta, di Michela Murgia, Salani, 2019
Sedici avventure collettive, alcune famose alcune sconosciute, raccontate come esempio di imprese riuscite perché frutto della collaborazione di molti e non dell'impegno di un singolo eroe.
(Premio Andersen 2019, premio speciale della giuria)

La guerra di Catherine, di Julia Billet, Claire Fauvel, Mondadori, 2018
Il viaggio di Catherine, giovane ragazza ebrea che al tempo della Seconda Guerra Mondiale è costretta a fuggire, senza mai separarsi dalla sua amata macchina fotografica.
(Premio Andersen 2018, miglior libro a fumetti)

Il giorno degli eroi, di Guido Sgardoli, Rizzoli, 2014
La vita di una famiglia al tempo della Prima Guerra Mondiale e la vicenda di Silvio, un ragazzo che, diventato soldato, si renderà conto che sul campo di battaglia non c'è niente di eroico.
(Premio Andersen 2015, premio speciale della giuria)

One, di Sarah Crossan, Feltrinelli, 2017
La vita di Grace e Tippi, due ragazze di sedici anni, sorelle... siamesi. Per loro la normalità è vivere attaccate l'una all'altra, anche se agli occhi degli altri sono un fenomeno da osservare.
(Carnegie Medal 2016)

Bunker diary, di Kevin Brooks, Picwick, 2017
Linus si ritrova prigioniero in un bunker sotterraneo assieme ad altri malcapitati. Chi è l'individuo che sembra divertirsi a terrorizzarli? E fino a dove si spingerà?
(Carnegie Medal 2014)

Una lunghissima notte, di Annalisa Strada, Pelledoca, 2019
Un giallo da risolvere per Nilla che, sola a casa, trascorre una notte da brivido, tra rumori sospetti e un cadavere rinvenuto in giardino.

Celestiale, di Francesca Bonafini, Sinnos, 2018
Maddalena è innamorata persa di Fabrizio. Fabrizio è innamorato perso di Maddalena. Semplice, se non fosse per i fraintendimenti da entrambe le parti e la timidezza di Fabrizio.
(Premio Letteratura Ragazzi di Cento 2018, sezione scuola secondaria)

Un pesce sull'albero, di Lynda Mullaly Hunt, Uovonero, 2016
Ally incontra grandi difficoltà a scuola, ma nessuno se ne accorge.. fino all'arrivo di un professore speciale. (Premio Letteratura Ragazzi di Cento 2017, sezione scuola secondaria)

La mia rivoluzione, di Katherine Paterson, Mondadori, 2018
L'avventura di Lora, che nella Cuba del 1961 decide di aderire alla campagna di alfabetizzazione lanciata dal governo. E partirà, diretta nelle zone più remote del Paese.

Dieci lezioni sulla poesia, l'amore, la vita, di Bernard Friot, 2016
Cosa hanno in comune Marion, Kev e gli altri ragazzi che frequentano un corso estivo di poesia? Molte cose... se ne renderanno conto grazie all'intervento di Simon, uno scrittore che rivelerà loro il potere espressivo delle parole.
(Premio Leggimi Forte 2019)

La porta di Anne, di Guia Risari, Mondadori, 2016
I pensieri, le aspettative, i sogni, le paure di coloro che vissero assieme ad Anne Frank, chiusi nel rifugio segreto, fino all'arrivo dei soldati tedeschi.
(Premio Letteratura Ragazzi di Cento 2016, sezione scuola secondaria di I grado)

In piedi nella neve, di Nicoletta Bortolotti, Einaudi Ragazzi, 2015
Kiev, 1942. Al tempo dell'occupazione nazista una ragazzina e la squadra di calcio più forte del Paese si battono per la libertà. Unica arma, il pallone.
(Premio Letteratura Ragazzi di Cento 2015, sezione scuola secondaria di I grado)

Se il diavolo porta il cappello, di Fabrizio Silei, Salani, 2013
Emarginato da tutti Ciro vive aspettando, invano, il ritorno del padre, mai conosciuto. L'incontro con Salem e la sua carovana nomade, sarà per lui occasione di crescita personale.
(Premio Letteratura Ragazzi di Cento 2013, sezione scuola secondaria di I grado)

Sette minuti dopo la mezzanotte, di Patrick Ness, Mondadori, 2014
Perché un mostro a forma di albero sveglia tutte le notti il giovane Conor? Ha qualche storia da raccontargli, e una da ascoltare, dalla bocca dello stesso Conor...
(Carnegie Medal 2012)

The hate u give, di Angie Thomas, Giunti, 2017
Starr è una ragazza di colore che frequenta una prestigiosa scuola per bianchi. Quando assisterà all'uccisione del suo migliore amico per mano della polizia, la sua vita cambierà.
(Premio Mare di Libri 2018)

Ti darò il sole, di Jandy Nelson, Rizzoli, 2016
Le vite di Noah e Jude, due gemelli molto diversi l'uno dall'altra che compiranno scelte che li faranno crescere, accentuando i contrasti sempre esistiti fra loro e svelando i segreti di una famiglia difficile.
(Premio Mare di Libri 2017)

Raccontami di un giorno perfetto, di Jennifer Niven, DeA, 2005
L'amicizia tra Violet e Finch, accomunati dall'aver vissuto esperienze dolorose e sconvolgenti. Chissà se la reciproca vicinanza potrà aiutare entrambi a ricominciare a vivere.
(Premio Mare di Libri 2016)

L'estate del coniglio nero, di Kevin Brooks, Piemme, 2014
Una rimpatriata tra vecchi amici al Luna Park si trasforma in una serata densa di intrighi e misteri su cui fare chiarezza. (Premio Mare di Libri 2015)

Hotel grande A, di Sjoerd Kuyper, La nuova frontiera junior, 2017
Un padre e i suoi quattro figli vivono in un albergo che lui gestisce tutto da solo. Quando l'uomo avrà un infarto, spetterà ai figli gestire quella grande struttura situata in una zona alquanto isolata.
(Premio Orbil 2018, categoria 11/14)

Anime scalze, di Fabio Geda, Einaudi, 2017
Niente, nella vita di Ercole, sembra andare per il verso giusto. Quando verrà a sapere che la madre, della quale non ha notizie da anni, abita vicino a lui, Ercole deciderà di andare a trovarla, nel tentativo di uscire dal periodo critico in cui sta vivendo.
(Premio Orbil 2018, sezione Young Adult)

Scarica la rassegna
       (pdf, 216 kb)

 

Ad un clic da te