Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

Sei qui: San Giorgio Ragazzi >> Vietato ai maggiori >> Percorsi di lettura >> Archivio delle rassegne >> Rassegne 2018 >> Crescere, nonostante i genitori
 

Crescere, nonostante i genitori

Scoprii che potevamo parlare. Non litigare. Non discutere. Solo parlare. E ridere. Parlare e ridere così tanto che le nostre cene durarono sempre di più. Non riuscivo a stare zitta. Non ridemmo mai tanto quanto quel giorno in cui blaterai senza sosta sull'agonia di dover decidere tra due ragazzi che mi piacevano. Mio padre alla fine si mise le mani sulle orecchie e disse: <<Dov'è quel trattamento del silenzio quando mi serve?>>.

(Jerry Spinelli, La figlia del guardiano)

Cammie è un’adolescente e vive in prigione, non perché è una reclusa, bensì perché suo padre è il direttore del carcere di Two Mills, in Pennsylvania. Ora che le vacanze estive sono iniziate, la ragazzina può dedicarsi al suo passatempo preferito, conversare con le detenute durante la loro ora d’aria. Le detenute la adorano e lei ha una missione da compiere: trovarsi una madre tra quelle donne che stanno scontando una pena nell’ala femminile.
La madre di Cammie è morta quando lei era piccolissima, lei non ne ha memoria, ma ogni giorno che passa ne sente sempre più la mancanza; vuole una mamma che la rimproveri, che le dica di sparecchiare la tavola, che le faccia la treccia, tutte cose che adesso fa Eloda, la detenuta ammessa nell’appartamento del direttore come domestica. Eloda si prende cura della casa e di Cammie, è di poche parole e mantiene le distanze da quella adolescente che spesso intende provocarla, lasciando la cucina in disordine, fumando una sigaretta, urlandole in faccia che è soltanto una cameriera. Eloda non è divertente e chiacchierona come Boo Boo, la criminale dalle unghie dipinte di rosso che le racconta le storie della sua vita.
Né Boo Boo né Eloda prenderanno il posto di sua madre, ma entrambe la aiuteranno ad affrontare il dolore che si porta dentro e che le impedisce di essere felice. Solo accettando l’assenza di sua mamma, Cammie potrà vivere la leggerezza dei suoi dodici anni, con gli alti e bassi tipici di quell’età, e riscoprire il rapporto con il padre, che ogni tanto riesce addirittura a essere fantastico.
La figlia del guardiano di Jerry Spinelli racconta con ironia e delicatezza la storia di un’adolescente in crescita nonostante la mancanza della madre e un legame con il padre tutto da costruire. Di seguito viene proposta una scelta di romanzi che parlano di ragazzi e ragazze e delle loro famiglie, di padri assenti, di madri troppo presenti, di genitori con i quali non è facile confrontarsi e con i quali spesso ci si scontra, nel tentativo di difendere i propri sogni e la propria identità di giovani adulti.

La stanza del lupo, di Gabriele Clima, San Paolo, 2018
Nico ha sedici anni e una rabbia difficile da controllare, che sfoga dipingendo sulle pareti della propria camera. Il padre non comprende il disagio del figlio, fino a quando la morte del migliore amico di Nico e l’entrata in scena di un professore molto particolare, daranno un senso al malessere del ragazzo.

L'isola del muto, di Guido Sgardoli, San Paolo, 2018
Una saga familiare che si svolge tutta attorno ad un faro che illumina le acque norvegesi e che segue la vita di Arne e dei suoi discendenti, dall’Ottocento al 2016. Il romanzo ha vinto il Premio Andersen 2015 come miglior libro oltre i 15 anni.

La figlia del guardiano, di Jerry Spinelli, Mondadori, 2017
Cammie vive in carcere con suo padre, perché lui è il direttore. Conosce tutte le detenute e si ingegna affinché una di loro faccia le veci di sua madre, morta quando lei aveva pochi mesi.

Il mio nome è Danny Hope, di Lara Williamson, De Agostini, 2014
Il padre di Danny è un noto presentatore televisivo… peccato che abbia lasciato la famiglia e sembri insensibile alla richiesta di affetto di suo figlio.

L'Arminuta, di Donatella Di Pietrantonio, Einaudi, 2017
La vicenda di una ragazzina di tredici anni che, dopo aver vissuto assieme a quelli che credeva essere i suoi genitori, viene riportata dalla propria famiglia naturale. Dovrà abituarsi a una realtà di povertà e di diffidenza anche tra consanguinei.

Onora il padre, di Eliza Wass, Il castoro, 2016
Sei fratelli vivono seguendo le rigide leggi del padre fanatico religioso. Stare alle regole diventerà difficile, quando i ragazzi intravedranno la possibilità di una vita libera, come quella dei loro coetanei.

La figlia del dottor Baudoin, di Marie-Aude Murail, Camelozampa, 2017
Violaine ha sedici anni ed è incinta. Suo padre è un medico, ma non sarà lui a seguirla nella sua decisione se continuare o no la gravidanza, bensì il dottor Chasseloup, un medico alle prime armi dall’aria affabile.

Crack: un anno di crisi, di Marie-Aude Murail, Giunti, 2014
La famiglia di Charlie è in piena crisi: se la soluzione fosse trasferirsi tutti in una yurta, facendo della tenda una nuova casa?

La mia estate con i Ruberson, di Siri Koru, Feltrinelli, 2013
Vera è vittima di un rapimento, ma, invece che essere terrorizzata, si diverte un mondo! Sì, perché i suoi rapitori sono i Ruberson, la famiglia più strampalata che lei abbia mai conosciuto.

Portami con te, di Fulvia Degl'Innocenti, Raffaello Ragazzi, 2015
“Portami con te”. Scrive Florentin alla madre, che ha lasciato il suo paese per cercare lavoro in Italia. Un giorno, quando la malinconia sarà insopportabile, Florentin si metterà in viaggio per raggiungerla.

Sganciando la luna dal cielo, di Gregory Hughes, Feltrinelli, 2011
Quando Marie-Claire e Bob rimarranno orfani, andranno alla ricerca del loro unico parente, uno zio che vive a New York. Di lui conoscono il nome e hanno solo una foto… riusciranno a trovarlo?

Louis e i suoi fantasmi, di Isabelle Arsenault, Mondadori, 2017
Un romanzo a fumetti che racconta la storia di Luois, undicenne che vive i piccoli e grandi drammi dell’adolescenza, nonostante un padre che non c’è e una madre troppo ansiosa.

Wonder, di R.J. Palacio, Giunti, 2013
Auggie ha il volto deformato, dopo aver vissuto sotto la protezione della famiglia, dovrà andare a scuola. Gli altri lo accetteranno?

Non c’è campo, di Anne Fine, Salani, 2008
Stol ha avuto un incidente e sua madre non è contattabile, il suo cellulare non prende. La mancanza di comunicazione tra Stol e la sua famiglia lo ha spinto a compiere gesti temerari.

Siamo tutti fatti di molecole, di Susin Nielsen, Il Castoro, 2015
Stewart ed Ashley si ritrovano improvvisamente fratello e sorella: i loro genitori si sono innamorati e adesso vivono tutti insieme… la convivenza non sarà facile, ma sarà proprio Stewart a tirare fuori dai guai Ashley.

Fai finta che io non ci sia, di Meg Rosoff, Rizzoli, 2015
La vacanza di Mila con il padre negli Stati Uniti diventa ben presto un’indagine degna del migliore investigatore… c’è un mistero da risolvere e, nel farlo, Mila scoprirà verità nascoste riguardanti anche suo padre.

L’alba sarà grandiosa, di Anne-Laure Bondoux, San Paolo, 2018
Durante una notte trascorsa in una casa in mezzo al bosco, Nine ascolta sua madre parlarle della propria famiglia. Scoprirà che sua madre non è quella che crede.

Cercando Juno, di Gary D. Schmidt, Piemme, 2017
Joseph ha tredici anni e una vita difficile; adesso ha ritrovato un equilibrio e si sente pronto per andare a cercare Juno, sua figlia, che non ha mai conosciuto.

Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo. Il ladro di fulmini, di Rick Riordan, Mondadori, 2010
Com’è, essere il figlio di Nettuno, il dio del mare? Può essere straordinario, ma anche molto pericoloso, se le altre divinità e i mostri mitologici ti cercano per ucciderti!

Scarica la rassegna
           (pdf, 199 kb)

 

 

 

 

 

 

Ad un clic da te