Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

Sei qui: Corpo a corpo
 

Corpo a corpo

 

Una quarantenne, stanca della propria solitudine, decide di diventare madre rivolgendosi alla banca del seme Human. Anche se la fecondazione assistita è lunga, dolorosa, spesso inconcludente, la protagonista è fortunata e rimane subito incinta. Solo che tutto è molto diverso rispetto ai suoi sogni di madre “perfetta”. Il “corpo a corpo” è una scrittura composta di notti insonni, pannolini sporchi e un senso di inadeguatezza che non ti abbandona mai. Sulla scia dei recenti testi come Cattiva di Rossella Milone o Lo spazio bianco di Valeria Parrellari, Corpo a corpo racconta di una maternità che si fa carne, indagando su tutti quei luoghi comuni che costringono la parola maternità a fare rima con gioia.

Inserisci il tuo commento

Commenti

Nessuno ha aggiunto ancora un commento in questa pagina.

Feed RSS per i commenti in questa pagina | Feed RSS per tutti i commenti

 

Ad un clic da te