Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.
Sei qui: Attività >> Incontri e conferenze >> Leggere, raccontare, incontrarsi... >> Archivio delle edizioni precedenti >> Edizione 23 settembre 2023-3 febbraio 2024 >> Classe politica e classe dirigente alla prova del mutamento: il caso del Comune di Pistoia
 

Classe politica e classe dirigente alla prova del mutamento: il caso del Comune di Pistoia

giovedì 26 ottobre, ore 17 – Biblioteca Forteguerriana

Presentazione della tesi di dottorato Classe politica e classe dirigente alla prova del mutamento: il caso del Comune di Pistoia di Matteo Boldrini

Intervengono Sandro Landucci e Luca Mannori
Sarà presente l’autore

Lo studio scientifico del potere ha costituito da sempre un ambito privilegiato di analisi per gli scienziati sociali. Se gli studi tradizionali hanno indagato le caratteristiche delle élites, le loro interazioni e le loro modalità di reclutamento e circolazione, in anni più recenti i profondi cambiamenti in atto nelle società contemporanee (come le trasformazioni dei partiti politici, la crescente personalizzazione della politica e l’affermazione di movimenti populisti) hanno spinto numerosi ricercatori a indagare le trasformazioni in corso nella classe politica e nella classe dirigente. La tesi di dottorato di ricerca in Mutamento sociale e politico di Matteo Boldrini si pone nel solco di questi studi indagando il caso del Comune di Pistoia, puntando l’attenzione sul periodo che va dal 1994 al 2020 e che ha visto, nel 2017, il passaggio dalla tradizionale amministrazione di sinistra all’amministrazione da parte della destra.

Matteo Boldrini si è laureato in Scienze della politica e dei processi decisionali presso l'Università di Firenze. Dopo la laurea è stato borsista presso il Seminario di studi parlamentari "Silvano Tosi" e nel Master di II livello in Management e politiche della pubblica amministrazione della Luiss School of Government. Ha conseguito il dottorato in Mutamento sociale e politico presso l'Università di Firenze in cotutela con l'Université Paris 1 Panthéon-Sorbonne di Parigi con una tesi sui rapporti tra classe politica e classe dirigente esaminando un caso di studio della Toscana centrale. Attualmente è assegnista di ricerca presso il dipartimento di Scienza politica della Luiss Guido Carli.

 

Ad un clic da te