Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

Sei qui: Info & contatti >> Spazi >> Le opere d'arte alla San Giorgio >> Ascensione, di Luigi Russo Papotto
 

Ascensione, di Luigi Russo Papotto

immagine dell'opera

 

L'opera, donata nel 2011 dall'artista al Comune di Pistoia per collocarla all'interno della biblioteca, è costituita da quattro quadranti di 150x100 cm, e composta di materiale carta, cartone, carboni, legno. L'opera rappresenta un albero spoglio, con rami combusti, dalle radici in vista e sospeso nel candore di un fondo realizzato in materiale cartaceo.

L'albero è una figura ricorrente nell'opera di Papotto e, come afferma Giuseppe Carrubba, "rappresenta una metafora antropologica e antropomorfica. Simbolo di una relazione analogica uomo-natura, in senso lato è l'immagine della rinascita di ciò che si rinnova in rapporto ai cicli della natura con sorprendente capacità creativa. L'albero è il simbolo della vita che radicata sulla terra segue l'ascesa verso una regione eterica... L'artista rappresenta dell'albero l'idea e lo mostra nudo nella sua struttura e nella sua perdita; attraverso un'azione liturgica lo solleva, e crea una relazione dialettica con lo spazio circostante".

L'albero raffigurato nell'opera "Ascensione" ha una forma sinuosa e contorta sul genere di quelli rappresentati dagli artisti cinesi e giapponesi nei raffinati paesaggi dipinti all'acquerello. All'artista, sostiene Siliano Simoncini, interessa questa "contaminazione" formale, "questo richiamo al mondo orientale e sembra volerci proporre un'estetica di natura sincretista, com'è nell'ottica attuale delle concezioni filosofiche più avanzate. Dunque non una mera citazione dovuta al fascino della diversità, piuttosto, il tentativo riuscito di proporre un nuovo linguaggio visivo, la cui peculiarità consiste proprio nel creare archetipi alternativi e più in sintonia con quanto l'uomo contemporaneo sta vivendo a livello socio-culturale".

 

Per approfondire la conoscenza dell'artista, è possibile consultare: Papotto segue Papotto, Bitumi ossimori

 

Inserisci il tuo commento

Commenti

Nessuno ha aggiunto ancora un commento in questa pagina.

Feed RSS per i commenti in questa pagina | Feed RSS per tutti i commenti

 

Ad un clic da te