Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

 

Arazzi di carta

 

1 agosto - 9 settembre 2016 - Art corner

Sei opere di Maria Letizia Borelli

Inaugurazione lunedì 1 agosto 2016, ore 17

"Dalla pittura in senso proprio mi sono allontanata nei primi anni ’90 quando ho iniziato a sentire l’esigenza di uscire dal quadro e di interagire con lo spazio. In contemporanea, ho individuato nella carta la mia materia di elezione. Dalle veline a colori (”Bandiere”) a quella con inserti di fibre vegetali (“Arazzi”), alla carta di giornale (“Quadri”), sempre utilizzando la tecnica del collage dagli esiti multiformi.

Svariate le sperimentazioni. Alcuni lavori: vere e proprie installazioni domestiche; i più: superfici con estesi e pronunciati rilievi. A questi esiti mi hanno condotto probabilmente e la ceramica e la tessitura che pratico a latere (per me “luoghi” in cui riflettere manualmente); la prima sensibilizzandomi alla tridimensionalità, la seconda influenzando soluzioni formali in pittura per poi restarne, a sua volta, influenzata.

Del ciclo “Arazzi di carta” propongo sei lavori degli esordi. Da allora ho continuato a misurarmi con lo spazio praticando, quasi in contemporanea, due opposte modalità che figurano - entrambe - in mostra: una costruttiva di profondità ("Rilievi"), l’altra sottrattiva ("Tagli"), e proprio questa ultima – inopinatamente - compare, seppur  in forma elementare, in uno dei lavori che espongo, anticipando, di poco, il ciclo degli “Intrecci”. (Maria Letizia Borelli)

 

Residente a Pistoia, ha iniziato ad esprimersi con il colore nel 1979. Esordisce in città nel 1989 presso la Sala Napoleonica. Da allora ha esposto in vari contesti in Italia e in Europa in mostre personali e collettive e ha partecipato a concorsi nazionali ed esteri per il bisogno connaturato di intersecare il proprio percorso con quello altrui.

 

Inserisci il tuo commento

Commenti

Nessuno ha aggiunto ancora un commento in questa pagina.

Feed RSS per i commenti in questa pagina | Feed RSS per tutti i commenti

 

Ad un clic da te