Biblioteca San Giorgio, Pistoia


Salta i link dei verbi.

I verbi della San Giorgio.

 

Animali fantastici

Particolare di una delle opere esposte


5-30 giugno 2012 - Vetrine

 

Mostra personale di Paolo Beneforti

Dopo la mostra "Raccontare senza storie", ospitata nel 2011, ancora una volta sarà possibile apprezzare la delicatezza surreale con cui Beneforti sa illuminare il senso comune e quotidiano delle cose con la fantasia. L'elemento centrale di questa serie di opere è infatti la rappresentazione fantastica di alcuni animali comuni e domestici, rimodulata anche attraverso l'ottica fantasy o fiabesca del mondo, tipica dei videogame e dei fumetti, che fa parte ormai della iconografia collettiva di una intera generazione. Si conferma dunque come l'arte di Beneforti sia un'arte che guarda ai tesori della conoscenza analogica, mirando all'illuminazione e all'emozione attraverso lo spostamento di senso e la sorpresa, sempre giocando sul sottile confine tra il noto e l'ignoto, tra il visibile e l'invisibile, tra il concreto e il possibile. «Il mio riferimento in tal senso - dice lo stesso Beneforti, presentando l'esposizione - è l'opera di Franz Marc. Non un riferimento stilistico, né contenutistico, evidentemente: ciò che gioca in questa influenza è piuttosto il ricordo dell'impatto visivo puro e semplice che le opere di questo grande espressionista (raramente ricordato) hanno avuto per me».

Galleria di immagini

Inserisci il tuo commento

Commenti

Nessuno ha aggiunto ancora un commento in questa pagina.

Feed RSS per i commenti in questa pagina | Feed RSS per tutti i commenti

 

Ad un clic da te